Sapore di sala

100 anni di Ugo Tognazzi, mattatore-antieroe della commedia all’italiana  

Da dattilografo al salumificio Negroni a gigante del nostro cinema. Ugo Tognazzi celebra un secolo da mattatore-antieroe della commedia all’italiana. 

Nato a Cremona, il 23 marzo 1922, fu l’unico originario del nord in quel folto gruppo di attori romani. Vince la timidezza imitando Totò ai colleghi, prima di sfondare nel mondo dello spettacolo. Sebbene, sia stato un gourmand mancato. Gli amici lo hanno sempre ricordato burlone e conviviale, intento a cucinare piatti non sempre riusciti. Come ne La grande abbuffata (1973), dove si fa chef con tendenze suicide ingozzandosi con i commensali. Nel corso della sua carriera, Tognazzi ha recitato con i più grandi (Monicelli, Scola, Risi, Salce, Ferreri…) incarnando centinaia di personaggi, per lo più, iconici.  

È stato lo zelante fascista ne Il federale (1961), Il magnifico cornuto (1964), l’aspirante terrorista de La vita agra (1964), il nobile «decaduto» Raffaello Mascetti: artista di zingarate nella saga di Amici miei (1975-1985) nel ruolo rifiutato da Marcello Mastroianni. E ancora, l’industriale sull’orlo del fallimento ne La tragedia di un uomo ridicolo di Bernardo Bertolucci. Performance che gli vale la Palma d’Oro nel 1981 al Festival di Cannes. In Francia, dove era amatissimo e dove fu insignito della Lègion d'Honneur per aver recitato Pirandello in lingua francese. Alla Ville Lumière, il mattatore affiderà il finto coming out de Il Vizietto (1978), apripista di tutte le commedie Lgbtq.  

Il padano Tognazzi esordisce al cinema nel 1950 con I cadetti di Guascogna di Mario Mattoli. Ma la popolarità arriva nei primi anni della Rai nel varietà satirico Un due tre (1954-1959), dove fa coppia con Raimondo Vianello. Il successo fu tale che, secondo la leggenda, quella scatola che emetteva luci e suoni nei salotti degli italiani, fu chiamata con le iniziali dei due showman, TV.  

La consacrazione nei Sessanta: gli anni d’oro della commedia all'italiana. Da La voglia matta dove s’invaghisce della «lolita» Catherine Spaak a L'educazione sentimentale tra padre e figlio ne I Mostri, in cui si alterna con Vittorio Gassman dando forma alle maschere grottesche dell’italiano medio.

Amava il cinema, la cucina e…le belle donne 

I flirt attributi a Ugo Tognazzi sono mille, fin dagli inizi della sua sfolgorante carriera di performer e sciupafemmine esterofilo. Basti ricordare la liaison con la danzatrice martinicana Caprice Chantal o l’affair con la vedette francese Hélène Chanel. L’attore avrà quattro figli. Ricky, il maggiore, anche lui star del cinema, nato nel 1955 dalla relazione con la ballerina delle Blue Bell, Pat O’Hara. Thomas (1964), frutto delle nozze con la collega norvegese Margarete Robsahm. Infine, i figli minori Gianmarco (1967) e Maria Sole (1971), nati dal matrimonio con l’attrice italiana Franca Bettoja conosciuta sul set de Il fischio al naso, da lui diretto nel 1967. 

Ma poi, è proprio obbligatorio essere qualcuno?

da "Amici miei"

Cinico, sornione, carismatico: Ugo Tognazzi è sicuramente il più raffinato tra i colossi della commedia, grazie a uno stile sottile e personale, venato di malinconia. Del resto, lo stesso attore vantò certe somiglianze con i suoi alter-ego: «Col personaggio devo andare d’accordo, altrimenti niente». Dei grandi «colonnelli della risata» (Sordi, Manfredi, Gassman), Tognazzi che ci lasciò nel 1990 si distingueva per il suo anticonformismo e l’ironia pungente. Ma era anche il meno caricaturale del gruppo. Un attore anomalo, autentico. Uno specchio, talvolta, amaro in cui ci riconosciamo ancora oggi per scoprire che non siamo, affatto, cambiati. 

Col personaggio devo andare d'accordo, altrimenti niente.

Gli altri sapori di sala

I film di Ugo Tognazzi:

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente