Bassa marea

Le corrispondenti di guerra

Illustrazione di Noor El Hajjeh, 2021

Illustrazione di Noor El Hajjeh, 2021

Ascolta il podcast (durata 01'56")

Una giornalista americana, Marie Colvin, ha lavorato per il Sunday Times di Londra dal 1985 fino alla morte, nel 2021, uccisa mentre seguiva l’assedio di Homs, in Siria. Era famosa perché portava una benda a un occhio, perso durante un servizio sulla guerra civile nello Sri Lanka

guerra dentro. Martha Gellhorn e il dovere della verità

«A Martha Gellhorn», recita la dedica della prima edizione di Per chi suona la campana, il capolavoro di Ernest Hemingway. Tutto qui, un nome e un cognome: quelli della più grande corrispondente di guerra del Novecento.

Quando la marea si ritira, dalla sabbia affiorano cose interessanti, per chi sappia cercare. Enrico Franceschini ha dimostrato ampiamente di saper cercare, nella sua straordinaria carriera di giornalista, come corrispondente da New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e Londra: nell’indagine che quotidianamente conduce per noi in Bassa marea, ci racconta col suo tono inconfondibile fatti, persone e notizie che possono aiutarci a comprendere meglio quel che accade nel mondo. Cinque podcast, dal lunedì al venerdì, per capire che aria tira e respirare un’informazione libera.

A corredare il podcast, ogni giorno, il titolo di un libro per approfondire i temi trattati.

Altre riflessioni di Enrico Franceschini

Ascolta il podcast (01'54")
Ascolta il podcast (02'13")
Ascolta il podcast (02'00")
Ascolta il podcast (01'55")
Ascolta il podcast (02'00"

Tutti i libri di Enrico Franceschini

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente