Bassa marea

"Volevo essere Wilbur Smith"

Illustrazione di Noor El Hajjeh, 2021

Illustrazione di Noor El Hajjeh, 2021

Ascolta il podcast (durata 01'30")

Confessione: avrei voluto essere Wilbur Smith, il re dell’avventura che se ne è andato sabato a 88 anni nella sua casa di Città del Capo, a quanto sembra inaspettatamente, senza malattie, farmaci, ospedali, bensì dopo una mattinata di letture, scrittura e coccole con la adorata consorte. Ma chi non avrebbe voluto essere al suo posto?

Quarantanove libri pubblicati e un buon numero di inediti pronti o al massimo da completare dalla fabbrica di scrivani suoi collaboratori. Centoquaranta milioni di copie vendute con traduzioni in quarantasei lingue, che lo hanno reso ricchissimo. Quattro mogli, l’ultima delle quali di trentanove anni più giovane.

Una vita avventurosa come i suoi libri, tra safari, mari tempestosi e voli su piccoli aerei pilotati di persona tipo quello su cui viaggia Robert Redford nel film “La mia Africa” per restare in tema con il continente delle sue storie e della sua esistenza

L’ho recensito più volte, l’ultima per coincidenza proprio sabato, giorno del suo addio, con il romanzo appena uscito Il nuovo regno: non alta letteratura, ma intrattenimento di alta qualità. “Scrivi di ciò che conosci”, era l’hemingwayano consiglio che gli diede il suo agente nel 1964. “Scrivi per te stesso, non per compiacere il pubblico, perché è impossibile sapere cosa vuole la gente”, è il consiglio che ha lasciato lui a chi vuole fare il suo mestiere. “E leggi”, aggiungeva, “perché solo così si impara a scrivere”. 

Il nuovo regno
Il nuovo regno Di Wilbur Smith;Mark Chadbourn;

«Nessuno sa dare vita all'avventura come Wilbur Smith, e come di consueto questo ultimo romanzo è come una discesa tra le rapide di un torrente, costellato di profondità inesplorate e atti eroici» – The Daily Mirror

Quando la marea si ritira, dalla sabbia affiorano cose interessanti, per chi sappia cercare. Enrico Franceschini ha dimostrato ampiamente di saper cercare, nella sua straordinaria carriera di giornalista, come corrispondente da New York, Washington, Mosca, Gerusalemme e Londra: nell’indagine che quotidianamente conduce per noi in Bassa marea, ci racconta col suo tono inconfondibile fatti, persone e notizie che possono aiutarci a comprendere meglio quel che accade nel mondo. Cinque podcast, dal lunedì al venerdì, per capire che aria tira e respirare un’informazione libera.

A corredare il podcast, ogni giorno, il titolo di un libro per approfondire i temi trattati.

Altre riflessioni di Enrico Franceschini

Ascolta il podcast (durata 01'42")
Ascolta il podcast (01'47")
Ascolta il podcast (01'39")

Altri libri di Wilbur Smith

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente