Le recensioni di Wuz.it

Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più - Mazzariol Giacomo

Nella vita ci sono cose che si possono governare, altre che bisogna prendere come vengono. È talmente più grande di noi, la vita. È complessa, ed è misteriosa. L’unica cosa che si può sempre scegliere è amare. Amare senza condizioni.

Esistono tantissimi libri che raccontano la disabilità. Ci sono quelli lo fanno mettendo in risalto le potenzialità e le particolarità di una persona disabile. Quelli che ci conducono nella mente di quella persona e ci permettono di capire cosa prova, cosa pensa, come ragiona. E poi ci sono quelli che ci raccontano la sua vita, la sua quotidianità, e lo fanno con un tocco delicatissimo e carico di tenerezza, mettendo in gioco affetto e sentimenti. Questo libro è uno di quelli.

È la storia di Giacomo (Jack, o Mazza, per gli amici) e del suo fratellino Giovanni (Gio, o Joe, o Little John, per chi gli vuole bene). Giovanni che adora la musica e il movimento che scatena; che per colpa del suo collo troppo debole non sarà mai in grado di fare le capriole; che non ha paura degli insetti né dei mostri né del buio. Giovanni che è nato con un cromosoma in più e che quel cromosoma se lo porta dietro da dodici anni. Giovanni, il fratellino con i poteri speciali che rincorre i dinosauri. Giovanni: il supereroe.

 

È Giacomo, il fratello maggiore, a narrarci la loro storia. È una storia di vita familiare che diventa un racconto di formazione. Inizia in un parcheggio, quando il papà ferma la macchina per comunicare a Giacomo, Chiara e Alice – le sue due sorelle – che presto avranno un altro fratellino. E continua nello stesso parcheggio, settimane dopo, quando papà e mamma annunciano che quel fratellino sarà speciale. E quando nasce, Giovanni è davvero speciale, con quella sua testa così grande, quella lingua così lunga, quei piedini tanto strani. E più cresce, più le stranezze aumentano. E con queste, nella mente di Giacomo, aumentano le domande. Perché Giovanni fa così fatica a parlare? Perché deve fare continue visite dai medici? Perché non potrà fare capriole, non potrà arrampicarsi sugli alberi, non potrà fare la lotta con lui, il suo fratellone?

Ma non è solo Giovanni a diventare più grande. Anche Giacomo cresce. Dalla scuola elementare passa alla scuola media, dove non rivela a nessuno di avere un fratello perché si vergogna di quel piccolo supereroe che sembra aver perso tutti i suoi poteri, se mai ne ha avuti. Ha paura di quello che potrebbero pensare e dire e fare i suoi compagni. Della reazione che potrebbe avere Arianna, la ragazza che ha trovato un posto nel suo cuore. Sarà una serie di coincidenze e di eventi inaspettati a far capire a Giacomo chi è davvero suo fratello, a fargli capire che ci sono casi, nella vita, in cui non possiamo scegliere chi amare. Dobbiamo farlo e basta. Solo in questo modo sarà possibile affrontare la vita a testa alta, proprio come un diplodoco, quel dinosauro dal collo dritto e lunghissimo tanto amato da Gio.

 

Giacomo e Giovanni li abbiamo già conosciuti in un video – dal titolo The Simple Interview – pubblicato su YouTube lo scorso anno, in occasione della giornata mondiale delle persone con sindrome di Down. Un video che è diventato subito virale, in cui si immagina un colloquio di lavoro tra i due fratelli, con Giacomo che sottopone il suo fratellino a una serie di domande, permettendoci di conoscerlo e di capire che prima della disabilità, prima della sindrome di Down, viene la persona. Con la sua vita e le sue passioni, i suoi pregi e i suoi difetti, la sua ironia e la sua voglia di farsi valere e dimostrare chi è.

Giacomo Mazzariol, classe 1997, è ancora giovane, ma in questo libro ci mette tutta la forza e la maturità che possiede, ci butta dentro tutto il suo affetto e tutto il suo amore. Tutta la sua vita.

Recensione di Mauro Ciusani

Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più - Mazzariol Giacomo
176 pag., 16,50 € -  Einaudi (Stile libero extra)
ISBN 9788806229528


Mio fratello rincorre i dinosauri. Storia mia e di Giovanni che ha un cromosoma in più

Finalista Premio John Fante Opera prima 2017 Finalista Premio Letteraria 2017 Hai cinque anni, due sorelle e desidereresti tanto un fratellino per fare con lui giochi da maschio. Una sera i tuoi genitori ti annunciano che lo avrai, questo fratello, e che sarà speciale. Tu sei felicissimo: speciale, per te, vuol dire "supereroe". Gli scegli pure il nome: Giovanni. Poi lui nasce, e a poco a poco capisci che sì, è diverso dagli altri, ma i superpoteri non li ha. Alla fine scopri la parola Down, e il tuo entusiasmo si trasforma in rifiuto, addirittura in vergogna. Dovrai attraversare l'adolescenza per accorgerti che la tua idea iniziale non era così sbagliata. Lasciarti travolgere dalla vitalità di Giovanni per concludere che forse, un supereroe, lui lo è davvero. E che in ogni caso è il tuo migliore amico. Con "Mio fratello rincorre i dinosauri" Giacomo Mazzariol ha scritto un romanzo di formazione in cui non ha avuto bisogno di inventare nulla. Un libro che stupisce, commuove, diverte e fa riflettere.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente