Mi racconti una storia?

Mosè

Illustrazione di Asia Cipolloni, 2021

Illustrazione di Asia Cipolloni, 2021

Ascolta la fiaba

Una scolaresca viene portata dal proprio maestro a San Pietro in Vincoli, a Roma, per vedere e ammirare la statua di Mosè, scolpita da Michelangelo su commissione di Papa Giulio II. Si racconta che, appena finito di scolpirla, Michelangelo si arrabbiò, urlando alla statua "Perché non parli?". "A me ha fatto ridere questa cosa, perché aveva ragione lui: la statua è così vera e così bella e non si capisce perché non parla".

Michelangelo voleva sentirselo dire, dalla statua, che l'arte e la bellezza sono la cosa più importante, persino più importante del Papa.

Pico, Circe, i mostri di Bomarzo e altri esseri fantastici del Lazio

Serpenti magici, statue parlanti, ninfe, sono tre delle sette creature fantastiche presenti in questo volume. Viaggiando da Bomarzo a Gaeta...sino a Roma. Siete pronti a scoprire questi esseri venuti dal passato? Attenzione perché potreste incontrarli ovunque!

Perché il potere e i soldi finiscono, mentre la bellezza dell’arte resta

Un bambino, Massimo, si avvicina alla statua e comincia a parlarci. Ma che cosa gli starà dicendo il Mosè? Pensate un po', dice che gli prude la barba e ha bisogno di una grattatina! E poi?..."che la bellezza è la cosa più importante". 

Il Mosè di Michelangelo porta la bellezza nel mondo, come tutte le opere d'arte che scacciano la paura, lo sconforto, l’insicurezza e la tristezza di chi le guarda. Ma riesce a parlare solo a quelli che riescono a capire il valore della bellezza.

Altre storie da ascoltare

I libri di Giovanni Nucci e Andrea Calisi 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente