La vignetta del giorno

Memorie dal sottosuolo

Sono un uomo malato… Sono un uomo cattivo. Chi non ricorda questo incipit per favore faccia compagnia a Masha e Orso e se ne vada. Noi qui non vi vogliamo!

Si scherza, ovviamente. Noi, almeno. Il mondo forse un po’ meno.

Dal corso su Dostoevskij di Paolo Nori al Moscow mule, la cultura russa è messa in stato d'accusa.
È ciò che sta accadendo in Europa a seguito dell’invasione dell’Ucraina da parte dei russi.
Un’Europa che - senza operare distinzione tra vivi e morti e fra contrari o favorevoli all'invasione - sta emanando prescrizioni nei confronti di rappresentanti della cultura russa in molti e diversi ambiti.

Corsi cancellati, cocktail ribattezzati, inviti a fiere e spettacoli stracciati per chiunque abbia la colpa di essere nato a Mosca o a Pietroburgo: oggi, tutto quel che arriva da un Paese che ha dato tantissimi e fondamentali contributi alla cultura mondiale, negli ambiti più disparati, viene sottoposto a un processo che non fa onore a chi lo intenta. Sbrighiamoci a leggere Memorie del sottosuolo e a vedere le ultime puntate di Masha e Orso, non sia mai vengano cancellate...

Le altre vignette

 

Ricchi di serie B

Turisti russi e contanti: quando il Pos non funziona e scoppiano liti e urla.

Sotto rete con DFW

Uno sport raccontato anche a chi di sport non capisce nulla

Cruisin' with Dosto

Oggi Guido Brualdi ci parla del potere e delle sue conseguenze. Come? Con una favola.

La cultura russa

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente