Dasetteadodici

Appassionanti storie per piccoli detective 

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Finalmente è tempo di vacanze, tempo di leggere solo per il piacere di immergersi in una storia. Negli scaffali delle librerie ci sono migliaia di titoli tra cui scegliere e spesso sono divisi per generi, indicati da targhette che li contraddistinguono: libri di avventura, romantici, storici, fantasy. Noi ci dobbiamo concentrare sui libri gialli, e capire quali caratteristiche ci fanno dire che un libro rientra proprio in questa categoria.

La prima considerazione da fare è che la dicitura “Giallo” è solo italiana e nasce dal colore dominante delle copertine della prima e forse più famosa collana dedicata a quel genere di storie, il giallo appunto. Se prestiamo attenzione a come vengono chiamati in altre lingue, forse le cose si fanno più chiare: mistery, crime, noir, thriller.  Mistero, crimini, atmosfere cupe, brivido, in maniera un po’ grossolana possiamo tradurre così i termini sopra, ed ecco che cominciamo a delineare le caratteristiche del genere. C’è chi indaga, un poliziotto, un investigatore o una persona particolarmente perspicace, c’è un colpevole da scovare e di solito il mistero si svela all’ultimo capitolo. Tra tanti indizi e sospetti, si devono ricostruire gli eventi che hanno portato a un delitto o a un crimine per scoprirne il colpevole.

Nel mare dei libri gialli per ragazzi, ne sceglieremo solo alcuni, va da sé, perché parlare di tutti sarebbe ovviamente impossibile. 

Si può dire che i fondatori del genere furono Edgar Allan Poe, con i suoi Delitti della Rue Morgue, e Sir Arthur Conan Doyle, creatore del famosissimo Sherlock Holmes. Conosciuto per le incredibili capacità deduttive e di osservazione, Sherlock è un investigatore privato chiamato a risolvere misteri impossibili. Ad affiancarlo troviamo l’altrettanto noto Dottor Watson, amico paziente e fido aiutante. Pensando a Mr. Holmes, ci vengono subito in mente la sua pipa, il berretto, il mantello, una giornata di nebbia londinese e la sua logica che ha sempre la meglio su tutti, centrale di Scotland Yard compresa.

Le avventure di Sherlock Holmes, Gribaudo

Il mastino dei Baskerville, Feltrinelli

Illustrazione tratta dal libro "Il trio della Dama Nera", di Irene Adler, Iacopo Bruno, Piemme 2015

Le doti della famiglia Holmes le ritroviamo anche nella sorella più piccola, Enola Holmes, le cui avventure sono diventate famose grazie anche ad un film di successo. Testarda, caparbia e determinata, la ragazza creata dalla penna di Nancy Springer non ha nulla da invidiare al fratello e sarà capace di far luce su misteri degni dei più grandi investigatori.

Il caso del marchese scomparso. Enola Holmes, De Agostini

Tanta è stata la fama conquistata da Sherlock, che alcuni scrittori contemporanei hanno creato saghe dedicate a scoprire come era da ragazzino, immaginandolo come un giovane promettente, alle prese con misteri da risolvere. A volte da solo, a volte con altri personaggi famosi come Lupin, nella serie Sherlock, Lupin e io. Lupin è un altro personaggio degno di nota, a cui sono dedicati parecchi romanzi. Il famoso ladro gentiluomo è al centro anche dei due romanzi di Marta Palazzesi, che ne raccontano le avventure da giovane.

L' occhio del corvo. La prima avventura del giovane Sherlock Holmes, Feltrinelli

Nube mortale. Young Sherlock Holmes, De Agostini

Il trio della Dama Nera, Piemme

Le avventure del giovane Lupin. Caccia al Dottor Moustache, Salani

La regina incontrastata del giallo è sicuramente Agatha Christie. Autrice molto prolifica, ha scritto tantissimi romanzi e racconti, di cui una buona parte è pubblicata anche nelle collane per ragazzi. Miss Marple, con il suo acume e il suo sarcasmo, e Hercule Poirot, dai curatissimi baffi, i modi compiti e l’accento francese - anche se è belga, e lui ci tiene a specificarlo - , sono due indimenticabili e abilissimi solutori di misteri. I romanzi della Christie sono ricchi, complessi il giusto, ed è bellissimo trovare un filo conduttore, che è l‘investigatore del caso con le sue peculiarità, sempre immerso in situazioni differenti.

Dieci piccoli indiani, Mondadori 

Assassinio sull'Orient Express, Mondadori 

Miss Marple alla riscossa, Mondadori

Illustrazione tratta dal libro "Le avventure del giovane Lupin. Caccia al Dottor Moustache", di Marta Palazzesi, Salani 2019

Come un omaggio alla signora Christie è sicuramente stata pensata la collana Agatha Mistery, che propone una serie di gialli per lettori più giovani. Sono storie brevi, agili e di facile lettura, magari per chi si approccia al genere per la prima volta. Ogni avventura è ambientata in un diversa parte del mondo e vede protagonisti i due cugini, Agatha e Larry, aspirante scrittrice e finissima osservatrice la prima, iscritto alla più prestigiosa scuola per detective del mondo il secondo. Assieme a loro c’è un bel gattone, che guarda caso si chiama Watson.

Il primo caso di Agatha Mistery, De Agostini

Ispirati ad una più famosa serie di romanzi, La Banda dei cinque di Enid Blyton, sono stati pubblicati anche I miei primi gialli della Banda dei cinque. Anche questi romanzi agevoli e di facile lettura sono un primo approccio al genere, adatti ai lettori giovanissimi, così come i racconti della raccolta Dieci piccoli gialli, brevi e intensi, per mettere alla prova le proprie capacità investigative.

Il cucciolo rubato. La banda dei cinque, Mondadori 

Dieci piccoli gialli, Einaudi Ragazzi

Tutti i romanzi e i racconti gialli ci fanno venire voglia di calarci nei panni di chi risolve il caso e, mentre leggiamo, ci troviamo a pensare e ripensare a quel che abbiamo letto, ci viene voglia di tirare fuori carta e penna per prendere appunti. Questo è il bello dei libri game, che si leggono saltando da un capitolo all’altro in base alle decisioni che prendiamo per vivere un’avventura. È questo che succede nella serie "Caso chiuso", libri gioco in cui si deve risolvere un mistero. Il lettore è chiamato ad aiutare Carlos, il protagonista, che deve sostituire la madre influenzata in un’indagine. Bisogna scovare e raccogliere gli indizi, risolvere puzzle, indovinelli e giochi di logica, fare delle scelte, e il bello è che basta cambiarne una, e la storia ricomincia e sarà ogni volta diversa. Si può fare lo stesso anche con la serie "Mistery Game", in cui intuito e memoria saranno fondamentali per dipanare la matassa del caso.

Il mistero del castello. Caso chiuso, De Agostini

Mystery Game. Intrigo a Camposcuro, EL

Illustrazione tratta dal libro "Il primo caso di Agatha Mistery", di Sir Steve Stevenson, Stefano Turconi, De Agostini 2022

Ambientata negli anni tra le due guerre mondiali, la serie Miss Detective racconta le vicende di Hazel e Daisy, fondatrici dell’agenzia Wells & Wong, che frequentano lo stesso college e nel loro primo caso devono risolvere l’omicidio di una professoressa. Molti sono gli indiziati e altrettanti i moventi tra cui le ragazze dovranno indagare, ma si sa, il colpevole è solo uno.

Omicidi per signorine. Miss Detective. Vol. 1, Mondadori 

Il papà, la mamma e lo zio di Theodore sono avvocati, e lui vuole seguire le loro orme, per questo offre consulenze legali ai compagni di scuola. Animato da un grande senso della giustizia, farà in modo che i veri colpevoli vengano assicurati alla giustizia. Uno dei maestri indiscussi del genere legal thriller, quello in cui è un avvocato a dipanare la matassa, John Grisham ha scritto questa serie pensando proprio a dei lettori adolescenti, che hanno la stessa età del suo protagonista.

La prima indagine di Theodore Boone, Mondadori 

Nuovamente ambientata a Londra, ma ai giorni nostri, la storia de Il mistero del London Eye vede Ted e la sorella indagare sulla sparizione del cugino durante un giro sul London Eye. Non si può non restare affascinati dalla mente complessa di Ted, ragazzo autistico capace di osservare e notare ciò che ad altri sfugge.

Illustrazione tratta dal libro "Il cucciolo rubato. La banda dei cinque, di Enid Blyton, Mondadori 2020

La casa editrice Piemme, invece, ci regala una serie che non a caso si chiama Giallo e Nero. Le copertine a sfondo giallo ci riportano alla collana di cui abbiamo parlato all’inizio, identificando chiaramente i libri negli scaffali, e le trame dai risvolti un po’ noir sono varie e ricche. Le storie hanno ambientazioni e personaggi diversissimi, così come i registri degli autori, ognuno con il suo stile unico.

Il gioco dell'assassino, Piemme

Ho sicuramente dimenticato qualche libro, ma starà a voi lettori scovare in libreria altre meraviglie e misteri da risolvere. Buona lettura a tutti!

Altri consigli di lettura 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente