Dazeroasei

I libri imperdibili sul mare

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Immergersi in un libro è come immergersi nel mare e l’arrivo dell’estate è proprio il momento giusto per farlo, a prescindere dall’età! Sembra quasi incredibile, l’esperienza che sin da bambini facciamo è esattamente la stessa: l’avvicinamento che va dalla curiosità alla paura diventa prima scoperta del piacere e subito dopo voglia di rimanere in un mondo che ci coinvolge. Vale sia per la lettura che per il mare! Mentre scrivo penso alla mia di esperienza, ma soprattutto alle emozioni che prova la bimba protagonista dell’ormai famosissimo silent book L’onda in cui da subito mi sono immedesimata: uno straordinario libro senza parole, vincitore di innumerevoli premi, dove la protagonista è a tratti l’onda stessa, a tratti la piccola bambina bruna che, raccogliendo conchiglie sulla spiaggia, scopre tra uno slancio di coraggio e un pizzico di timore che cosa sia il mare. In questo libro mille emozioni sono espresse attraverso soli tre colori e un susseguirsi di immagini dal tratto essenziale che raccontano la meraviglia e la scoperta di questa distesa di acqua che sembra interagire, si avvicina dispettosa e poi si ritrae, lasciando inaspettati regali: l’assenza di parole lascia spazio alla fantasia personale, rendendo questo libro adatto a qualsiasi età e assolutamente imbattibile tra gli albi degli ultimi anni. Ma per i piccoli affascinati dal mare, parole e suoni sono altrettanto indispensabili, lo sappiamo, così non possiamo non considerare le filastrocche che, assieme alle originalissime immagini di Vittoria Facchini, raccontano le stranezze degli abitanti del mare, accompagnando i piccoli alla scoperta non solo del Mare Matto ma anche dell’alfabeto, come se questo libro fosse un originalissimo abbecedario.

Ripensando ai libri dedicati al mare che vorrei consigliare, mi rendo conto che non si può prescindere da una rassegna degli imperdibili per i piccoli da 0-6 anni: le scelte fatte riguardano quasi tutte autori e illustratori autorevoli che, omaggiando il mare, hanno concepito libri meravigliosi. Non a caso, quindi, mi immergerei subito nei libri di Leo Lionni che con il suo Guizzino ci trasporta nelle profondità marine e ci fa incontrare faccia a faccia diverse specie di abitanti e piante marine, per poi trascinarci nel vortice di un’avventura che è ormai metafora del potere positivo dell’essere comunità (in questo caso di piccoli pescetti rossi di fronte alla prepotenza del singolo terribile squalo). Imprescindibile anche Pfister con il suo Arcobaleno, il pesce più bello di tutti i mari: la storia di un pesciolino che spicca perché le sue squame brillano di tanti colori, ma è così vanitoso che viene isolato dagli altri. Solo dopo aver regalato a un altro pesce una delle sue belle squame scoprirà che, quando si divide quel che si ha con gli altri, tutto cambia. L’infinità varietà degli abitanti del mare, infatti, può essere occasione non solo per conoscere questo ambiente, ma anche per aiutare i bimbi a riflettere con un sorriso su comportamenti che riguardano tutti: anche gli abitanti del mondo marino a  volte sono proprio come i bambini, un po’ furbetti e inventori di storie strane per giustificarsi dei piccoli guai di ogni giorno, proprio come succede a Pesciolino, che per i suoi ritardi inventa di continuo fantasiose e divertenti scuse in rima in cui coinvolge tutti. Leggere insieme questo libro diverte e fa pensare.

"Nuotavo nel mare tranquillo e beato, quando un calamaro mi ha catturato. Ma una tartaruga l'ha morsicato e dai tentacoli mi ha liberato". "Pesciolino è tutto vero?" "Certamente, son sincero!"

"Pesciolino", Julia Donaldson, Axel Scheffler

Illustrazione tratta dal libro "Il bambino e la balena", di Linde Faas, Edizioni Clichy 2021

A completare la godibilità di questo titolo disponibile in vari formati, le illustrazioni simpatiche e piene di particolari dei famosi autori, Julia Donaldson e Axel Scheffler, che al mondo del mare dedicano anche La chiocciolina e la balena, due protagoniste che sono l’una la fortuna dell’altra. La bellezza che il mare racchiude in sé sta anche nelle mille esperienze che esso offre a qualsiasi età, dalle riflessioni di chi ci si siede di fronte alla voglia di avventura che fa muovere da sempre la fantasia di grandi e piccoli, come accade al piccolo Lupo che sognava il mare. Affascinato dalla possibilità di solcare le onde e ricalcare le orme dei pirati alla ricerca del tesoro, Lupo si lancia in un’avventura a tutto tondo che lo porta negli abissi, dove conoscerà non solo le creature che li abitano, ma anche la quantità di rifiuti accumulata sul fondale a causa dell’inciviltà degli uomini: un libro che, oltre a raccontare una bella storia, invita e sensibilizza i bambini all’ecologia del mare e ai comportamenti giusti per custodire il suo prezioso ecosistema, vero tesoro. Sulla stessa scia si colloca il nuovissimo albo illustrato La straordinaria avventura di Ondina e Oceano, realizzato in collaborazione con il WWF per spiegare il senso della pesca sostenibile e delle aree marine protette.

Per educare i più piccoli da subito alla cura del mare e stuzzicare la loro curiosità, abbiamo un'ampia scelta per ogni fascia d’età: esistono libri morbidi con le pagine plastificate da poter portare in acqua, i cartonati con le percezioni tattili e quelli con il trascinamento del ditino per scoprire le nomenclature, oltre che piccole enciclopedie del mare come Le meraviglie e i segreti degli oceani.

Tra tutti segnaliamo per qualità, innovazione e rigore scientifico Il mio cofanetto Montessori degli oceani che, con la ricchezza di particolari e la varietà di informazioni, è la sintesi perfetta del rapporto interattivo tra bambino, conoscenza e libro: tante immagini classificate per scoprire gli animali marini con tavole anatomiche che li riguardano, grandi carte da assemblare per osservare la profondità dell’oceano, ma anche etichette da ritagliare e abbinare, oltre che un piccolo libro per esplorare questo mondo misterioso fin nei minimi dettagli. 

Per concludere la nostra immersione in questo mondo, sebbene le storie che lo riguardano siano davvero tante, vorrei consigliarvi un albo semisconosciuto del 1980 dell’irriverente Tomi Ungerer, recuperato dalla giovane casa editrice LupoGuido: Emil il polpo gentile, una storia piena di ironia con illustrazioni che, pur essendo di altri tempi, con il loro tratto semplice ma deciso, risultano accattivanti e piene di umorismo. Emil il polpo, invitato a vivere sulla terraferma dal capitano da lui salvato nelle profondità dell’oceano, non tarderà a sentire la nostalgia per il suo mondo meraviglioso e a decidere di tornarci, nonostante sia molto amato dalla gente, che lo adorerà per la gentilezza e la simpatia. Sarà invece il suo amico umano che, per non perderlo, si armerà di scafandro e lo andrà a trovare nel suo habitat naturale, da cui rimarrà affascinato.

È proprio vero che il senso di meraviglia e di pace che sprigionano i libri e il mare è lo stesso: basta immergersi un po’ per volta e diventano una scoperta continua da cui emergere un po’ più felici e rilassati, con tanti approdi in cui prendere fiato, proprio come i consigli della nostra rubrica.

Illustrazione tratta dal libro "Il mare rubato", di Gek Tessaro, Lapis 2019

Altri libri imperdibili sul mare e i suoi abitanti 

Altri consigli di lettura 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente