The climber di Shin-Ichi Sakamoto: la recensione di La Scimmia Blu

In quel momento sembra che il suo corpo si muova da solo, come se sapesse da sempre quali sono i giusti appigli, il modo migliore per calibrare il peso spinto solo dal desiderio di raggiungere la vetta

The climber è la storia di Buntaro Mori, un liceale che si è chiuso in se stesso dopo un terribile incidente che l'ha costretto anche a cambiare scuola. 

Dopo aver perso l'interesse in tutto, il ragazzo scopre casualmente il mondo del climbing, quando un compagno lo sfida a scalare l'intero edificio scolastico. 

The climber. Vol. 1
The climber. Vol. 1 Di Shin-Ichi Sakamoto;Yoshio Nabeta;Jiro Nitta;

L'introverso Buntaro Mori, durante il suo primo giorno nella nuova scuola, viene spinto dal compagno Miyamoto a scalare l'edificio. Sebbene l'impresa si rivelerà essere più pericolosa del previsto, l'emozione provata durante la scalata fa sentire il ragazzo "vivo" come mai prima d'ora... L'incontro con il climbing cambierà per sempre il suo destino!

Il costante rischio di cadere, l'incertezza dell'appoggio e l'altezza sotto i suoi piedi rappresentano per Buntaro un momento di rinascita, quella linea di confine tra la vita e la morte. E la si attraversa stando appesi solo a una corda. 

Il climbing diventa per Buntaro un modo per sentire continuamente quella scarica di adrenalina che gli attraversa gambe, mani, il sangue gli pulsa nelle vene. Si sente di nuovo vivo. 

E in questa ricerca dell'attimo fugace di energia, il ragazzo ha una sola preoccupazione: lasciare la scuola e trovare un lavoro che gli permetta di continuare ad allenarsi tutto il giorno. Ma in questo è solo

Finché davanti a lui non si presenta il presidente di un prestigioso club di scalatori, con l’offerta di finanziare la costosissima spedizione verso il K2

Ed è ora che Buntaro, scalatore solitario, dovrà fare la sua scelta.

La forza di The climber, però, non sta solo nella storia forte e adrenalinica, ma anche nel disegno con il quale Sakamoto riesce a trasmettere forza e passione. I personaggi sono espressivi e vivono momenti di massima tensione alternati a pura estasi

Ed è in queste parentesi che il protagonista sembra perdersi nella gioia di diventare un tutt'uno con la nuda roccia

Questo è un manga adatto a chi punta sempre in alto, a chi non ha paura delle storie forti e a chi, come Buntaro, si sente parte della viva roccia. 

Consigli a fumetti: 

Vi potrebbe interessare

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente