Consiglio d'autore

Marco Malvaldi consiglia… Il cubo e io di Erno Rubik

Vorrei consigliarvi un libro strepitoso, "Io e il cubo": la storia di una delle invenzioni più curiose degli ultimi tempi - il cubo di Rubik - raccontata dal suo inventore. Ci sono diverse concezioni sbagliate su questo oggetto e sul suo autore: Erno Rubik di solito viene definito ingegnere, mentre è un architetto; siamo convinti che il cubo di Rubik sia nato come rompicapo, quando in realtà in origine era un oggetto di design e non era colorato. Per renderlo più accattivante, un giorno Erno Rubik ne colorò le facce, poi incominciò a giocarci e si rese conto che riusciva più a rimetterlo a posto. In tanti avrebbero detto: "Cavolo, è un casino! Lo devo buttare via", Rubik pensò: "Se non riesco a sistemarlo io che l'ho inventato, non ci riesce nessuno. Questo è un rompicapo"

Bendati, con una mano sola, il più in fretta possibile.
Un tipo di competizione che non sfigurerebbe in un ipotetico remake americano di Squid game, ma per ora – per fortuna – si tratta solo di una classica gara di risoluzione del cubo di Rubik. Il record mondiale ad oggi lo detiene il cinese Yusheng Du, che è in grado di risolvere il rompicapo in meno di tre secondi e mezzo.

Ma come nasce il cubo di Rubik? E a cosa deve la propria straordinaria popolarità?
Per scoprirlo basta leggere la testimonianza del suo stesso inventore, Erno Rubik, che in Io e il cubo si districa fra saggio e memoir, regalandoci un punto di vista d’eccezione su uno dei rompicapi più famosi del mondo.

Il cubo e io. Storia del rompicapo che ha incantato il mondo e del suo inventore

Il Cubo non è solo il rompicapo più famoso al mondo: nella sua forma essenziale, nei colori iconici che, allineati, segnano una conquista del pensiero logico, è distillata la curiosità e l’intelligenza del suo creatore.

A consigliarcelo è il Marco Malvaldi, scrittore poliedrico capace di spaziare dalla letteratura alla saggistica, dai geniali gialli che vedono come protagonisti i vecchietti del BarLume a libri di divulgazione scientifica, come Il secondo principio¸ dedicato all’ambito della termodinamica.

Non stupisce quindi che il suo genere di lettura sia altrettanto eclettico, spiritoso e brillante: “Io e il cubo è uno dei libri più gradevoli e intelligenti che abbia mai letto” afferma lo scrittore, che sostiene di essere rimasto particolarmente colpito dal tipo di insegnamento che si può trarre da un gioco apparentemente fine a sé stesso come il cubo di Rubik:

Attraverso l'analisi del pensiero di Erno Rubik capiamo il concetto di riscontro, fondamentale per imparare bene le cose e per vivere bene nel mondo: riflettiamo sul nostro atto di fare qualcosa e osservarne le conseguenze. Proviamo a capire se tornare indietro è possibile, e quanto è complicato farlo

La storia del cubo di Rubik non è solo un’edificante e curiosa parabola di un successo insperato, ma diventa anche l’occasione per riflettere su ciò che questa invenzione significa e simboleggia. Da oggetto di design, a giocattolo a rompicapo: sfida e trofeo insieme, il cubo di Rubik, con i suoi colori iconici e il meccanismo solo apparentemente elementare, distilla tutta la genialità del suo creatore e rappresenta una vera e propria conquista del pensiero logico.

Altri consigli d'autore

I libri di Marco Malvaldi

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente