La vignetta del giorno

Cent'anni di piaceri proibiti

Ogni lettore è un lettore felice, a patto che intrattenga un rapporto di sano feticismo con i suoi libri del cuore.
Confessiamolo, dài: ognuno di noi conserva gelosamente una copia ingiallita dal tempo del proprio libro cult, e il fatto che quella copia sia passata attraverso mille mani, che la colla non riesca più a tenere le pagine attaccate alla costa o che l'inchiostro abbia stinto fino a rendere certi passaggi praticamente illeggibili, non solo non rappresenta affatto un problema, ma è esattamente ciò che rende quella copia l'unico anello per ghermire e nel buio incatenare tutte le altre edizioni successive, siano esse speciali, limitate, rilegate e cucite a mano con filo refe da monaci cistercensi presso una qualche abbazia sperduta fra le nevi. E prima di riuscire a trovare un altro oggetto del desiderio all'altezza di quella copia tascabile, di poco o nullo valore economico ma dall'inestimabile risonanza affettiva in noi, dovranno passare anni. Cento anni, in perfetta solitudine. 

Le altre vignette

 

Brioche a Locarno

In Svizzera, perfino i palmipedi sono di un livello superiore

Cruisin' with Dosto

Truth is stranger than fiction. Ma pure la fiction, a volte, non scherza affatto.

... è un aereo? è un uccello? è super green pass!

Da grandi poteri derivano grandi responsabilità. Ma a volte è vero anche il contrario

Cent'anni di solitudine e altre inestimabili "dame di compagnia"

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente