La vignetta del giorno

Van Gogh #nooliodipalma

"E tutte queste informazioni di Vincent, girano intorno e non mi spiegano perché...", recitava una bellissima canzone di Francesco De Gregori.
Già: anche il principe della canzone italiana ha cantato dell'emarginazione propria della condizione dell'artista e lo ha fatto prendendo a modello proprio Van Gogh, nella cui parabola artistica e umana troviamo uno spunto di riflessione importante. Nessun caso, forse, riassume meglio la contraddizione esistente fra la condizione dell'artista e quella del mercato alimentato dalle sue opere.
Van Gogh, la cui opera è oggi riprodotta in milioni di artefatti che alimentano un giro d'affari colossale, fu uomo e artista tormentatissimo: ma sebbene al centro della sua opera ci siano quelli che sono forse i girasoli più celebri e riprodotti della storia dell'arte, non ci stupiremmo - fosse vissuto ai giorni nostri invece che alla fine dell'Ottocento - di trovare la sua visione artistica sfruttata fino all'ultima goccia su una confezione di olio di semi. possibilmente illustrata con uno dei suoi stupendi girasoli. Con tanto di hashtag, e senza olio di palma. 

Le altre vignette

 

Cop26, Comma 22?

Un cavillo. Solo un piccolissimo cavillo, basta a mandare a gambe all'aria tanti buoni propositi?

"Piatta" è ricco, mi ci ficco

Una teoria antiscientifica, utile solo a guadagnare notorietà a buon mercato

Energie rinnovabili

Reclamizzati ad arte: il difficile rapporto fra creazione e pubblicità 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente