Scelti per voi

Cambiamo il sistema, non il clima! e Bastava chiedere! di Emma

La green influencer Elisa Nicoli ci propone consigli di lettura sui temi ambiente, rifiuti, consumi, riduzione impatto ambientale e sociale.

In questo nuovo appuntamento, la nostra green influencer ci consiglia due libri della stessa autrice: Emma, blogger e fumettista, che con le sue vignette riesce a smuovere le nostre coscienze, divertendoci ma ricordandoci quanto ogni tema sia tremendamente serio.

Cambiamo il sistema, non il clima!

Pensi che la borraccia che porti sempre con te possa salvare il pianeta? Che riciclare diligentemente possa fare la differenza? Sono tutte false soluzioni che ci raccontano un'enorme bugia, e cioè che possiamo tranquillamente continuare a consumare, produrre, inquinare come abbiamo fatto finora. E come noi, le grandi aziende di combustibili fossili.

Nel libro, Emma svilisce un po' le nostre azioni ecologiche, perché facendo conti e calcoli mostra come il nostro singolo potere sia niente rispetto a quello di una multinazionale

Cambiamo il sistema, non il clima! è un libro militante, chiaramente di sinistra, che in poche pagine ci restituisce un'idea molto chiara della situazione attuale: non stiamo facendo abbastanza per evitare un'estinzione di massa, e la colpa non è nostra.

Nel nostro piccolo, possiamo cercare di apportare soluzioni ecologiche, ma il singolo non può niente rispetto a quanto potrebbe fare una multinazionale. Capitalismo e salvataggio del pianeta non possono stare sullo stesso asse, ed Emma è pronta a dimostrarcelo.

Bastava chiedere! Dieci storie di femminismo quotidiano

Sei tornata dal lavoro, hai fatto la spesa, stai preparando la cena e nel frattempo pensi a quando pagare l’affitto / chiamare l’idraulico / controllare che i tuoi figli (se li hai) abbiano fatto i compiti / prenotare il dentista per loro. Tutto questo mentre il tuo compagno ti chiede se per caso sai dove sono finite le sue scarpe.

Soprattutto noi donne dobbiamo prendere coscienza di questo problema, del carico mentale, perché fare del bene nella nostra società è già di per sé un carico mentale

Il secondo libro che ci invita a leggere è Bastava chiedere! Dieci storie di femminismo quotidiano, che affronta una problematica di cui molte donne soffrono nella nostra società: il carico mentale.

Sentirsi rispondere "Bastava chiedere" quando non si viene aiutate dai propri partner, non è accettabile. Prendere coscienza del fatto che i comportamenti non sono geneticamente determinati e che la donna non nasce con la predisposizione a rimettere in ordine nel caos creato dagli altri, è il primo passo per una consapevolezza che può portare a quella serenità tale per cui ci si può poi occupare di altre importanti tematiche, come quella dell'ambiente.

Altre recensioni di Elisa Nicoli

Conosci l'autrice

È una blogger, fumettista e ingegnera informatica francese. Comincia distribuendo volantini femministi all’entrata delle metro di Parigi prima di andare a lavoro. Nel 2016 decide di aprire un blog. Appena pubblicata online, la storia Bastava chiedere! esplode sul web con migliaia di condivisioni. Oggi le sue storie sono dei bestseller da 100.000 copie e sono tradotte in molte lingue. In Italia Laterza ha pubblicato nel 2020 Bastava chiedere! Dieci storie di femminismo quotidiano

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente