Scelti per voi

Scirocco di Giulio Macaione

Lo scirocco è un vento caldo e secco che spira da sud est.

Lo scirocco quasi rappresenta la storia della famiglia di Mia: quella di nonna Elsa e nonno Andrea, che dalla Sicilia arrivano a Venezia e lì si stabiliscono – lui per insegnare storia dell’arte, lei per studiare scultura e avvicinarsi di più a lui. E Scirocco, forse non a caso, è anche il nome di un locale: quello di Gianni, figlio di Elsa e Andrea e padre single di Mia. E Mia proprio lì cresce, tra il bar di papà, i canali e l’acqua alta, in una città un po’ spettrale e svuotata dai turisti.

Il sogno di Mia è quello di ballare, e a diciassette anni lo sa già: la danza classica dovrà essere il suo futuro. C’è una strada in salita da percorrere però: sacrifici, allenamenti estenuanti, audizioni da preparare e superare, forse traslochi da affrontare e un domani diverso, lontano da Venezia, dalla famiglia e dagli amici, la paura di lasciare indietro tutto e quella di non farcela. E intanto c’è un’onda invisibile che sale, proprio come l’acqua alta, pronta a sommergere quel che trova. È lo spettro della malattia di nonna Elsa, che torna alla carica dopo averla già messa alla prova una volta e dopo averle tolto la sua passione più grande. E Mia e suo padre, costretti a un viaggio in Sicilia, si trovano di fronte a un bivio, senza sapere quale direzione prendere.

Scirocco
Scirocco Di Giulio Macaione;

Tre generazioni di una famiglia atipica, tra Venezia e la Sicilia. Mia studia danza, ha un padre affettuoso che non si concede di lasciarsi amare, e una nonna straordinaria che la sprona a cercare la propria strada a ogni costo. Una notizia inattesa sconvolgerà le esistenze di queste tre persone, costringendole a cambiare le loro vite in modi inaspettati.

Scirocco di Giulio Macaione è idealmente diviso in tre parti, a cui corrispondono tre diverse scelte cromatiche. L’inizio è affidato a un azzurro tenue, quasi preparatorio: vediamo Mia alle prese con la danza e con il proposito di trovare a suo padre un compagno; il suo migliore amico Enrico, che sta per diplomarsi e scalpita per avere un po’ di indipendenza; le lettere misteriose che Elsa riceve dalla Sicilia. Poi l’azzurro lascia il posto al giallo: la riscoperta di una terra e di un amore, un’atmosfera che si vela di dolore e di nostalgia. E, infine, il lilla, che scrive l’epilogo e mette i protagonisti davanti a sé stessi: da lì, si può solo andare avanti.

La storia di Scirocco è quella di più generazioni e di più modi di intendere l’amore: Gianni, frenato dalla prospettiva di innamorarsi ancora, sembra proprio l’opposto di Elsa, la madre, ben decisa a seguire quel che prova. Ed è proprio Elsa, insieme a Mia, a tenere le redini del fumetto: nonna e nipote sono personaggi bellissimi, a volte diverse e complementari, a volte talmente simili da potersi quasi specchiare l’una nell’altra. Entrambe inquiete ed entrambe forti, entrambe destinate a percorrere la propria strada nonostante tutto.

So bene quanto ci si possa sentire insicuri quando si ha una passione così totalizzante, tesoro… Ma vedila come un privilegio. Hai la possibilità di fare quello che ami e di costruire la tua vita intorno alla danza. È lecito che tu ti senta confusa e spaventata, ma vai fino in fondo. Se in questo momento ha perso la motivazione, allora… fallo per me.

Dopo Stella di mare, Basilicò e la serie di F***ing Sakura, Giulio Macaione ci regala una graphic novel dal retrogusto dolceamaro della nostalgia, che racconta di una famiglia e dei suoi luoghi, di amori inaspettati e di altri custoditi in segreto per anni, di fotografie ritrovate e futuri da scrivere.

Invita l'autore a scuola

Prima Effe. Feltrinelli per la scuola propone l’incontro con gli scrittori per trasformare la lettura in un’esperienza indimenticabile, per avvicinare gli studenti ai grandi temi dell’attualità offrendo la possibilità di confrontarsi con chi quelle storie le ha scritte. Un viaggio straordinario e a portata di mano, nel mondo e in se stessi. Per organizzare un incontro scrivi a mailto:info@primaeffe.it

Le recensioni della settimana

I libri di Giulio Macaione

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente