Dazeroasei

Giornata Mondiale della Natura 

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Illustrazione digitale di Giusy Gallizia, 2022

Il 3 marzo celebriamo la Giornata Mondiale della Natura. Mari in tempesta, prati rigogliosi, montagne altissime, il cielo sconfinato...a che cosa pensiamo, quando pensiamo alla natura?

Personalmente, quando penso alla natura mi vengono in mente la montagna, i suoi paesaggi mozzafiato, i ruscelli che scorrono con l’acqua fresca e limpida, le aquile che si librano nel cielo, le passeggiate fra i boschi dove perdere la concezione del tempo e dello spazio e dove il vento fa sentire la sua voce, guardare le varie tonalità dei colori degli alberi, cercare i funghi, le fragole, i lamponi.

Quando penso alla natura, mi viene in mente il mare con la sua distesa d’acqua che acquista tutte le sfumature dal verde al blu scuro, a seconda del fondale; penso ai delfini che saltano come se volessero dare il benvenuto e salutare; alle passeggiate sulla spiaggia alla ricerca delle conchiglie.

Quando penso alla natura immagino un prato con i fiori che sbocciano, un albero che fiorisce, le farfalle con i loro brillanti colori, i ragni con bellissime ragnatele costruite con architettonica precisione, le coccinelle che speriamo si posino su di noi per augurarci buona fortuna.

Quando penso alla natura penso al deserto con i suoi meravigliosi tramonti che rimangono fissi nella mente e che vorrei sempre contemplare; al cielo stellato che illumina le notti buie e ci riempie di silenziosi suoni.

Quando penso alla natura penso a tutto ciò che mi circonda, che non è costruito dall’uomo, che non è artefatto, studiato e fabbricato.

Come si può non immergersi in una poesia così grande, non lasciarsi cullare dai suoni e inebriare dai profumi che ci vengono donati nei vari mesi?

Come possiamo non avere ogni giorno quell’espressione fanciullesca di meraviglia vedendo che l’albero che abbiamo nella via di casa inizia ad avere piccole gemme che presto diventeranno fiori?

Oltre questa parte poetica la natura ha anche, per ognuno di noi, una funzione sociale e culturale. Per esempio, Maria Montessori, osservando i bambini giocare in giardino, aveva notato che il legame che c’è tra la natura e il bambino è magico; prendersi cura di una pianta e vederla crescere o l’accudire un cucciolo aiuta lo sviluppo emotivo del bambino facendo aumentare la sua autostima.

Insita nella natura umana c’è un amore per la natura e un senso di connessione con l’ambiente, un bisogno della vicinanza di altri esseri viventi che ha le sue radici nel nostro patrimonio genetico. I nostri antenati hanno vissuto per milioni di anni mantenendo uno stretto contato con la natura che li circondava, e rispettandone i ritmi; non è pensabile che poche migliaia di anni - in termini evolutivi, un tempo brevissimo - siano bastati a fare piazza pulita di un’esperienza tanto radicata

Edward Osborne Wilson

Dobbiamo avere la capacità di far rifiorire in ognuno di noi il legame con la natura, ma ancor di più dobbiamo essere capaci a non soffocare questo legame insito nei bambini, anzi, dobbiamo farglielo conoscere e apprezzare fin da piccoli.

Bisogna avere il coraggio di insegnare che tutto ciò che ci circonda lo dobbiamo conservare nel migliore dei modi, non solo per le generazioni future, ma anche per noi stessi. Fin dalle origini della lingua, lo stesso Francesco di Assisi ci insegna a chiamare la natura “nostra sorella madre terra”.

Ecco allora una selezione di libri per i più piccoli, corredati di magnifiche illustrazioni, per iniziare a scoprire le meraviglie che la natura ci offre e capire l'importanza di rispettarle e difenderle.

Le più belle storie di ragni, farfalle, coccinelle e altri animali minuscoli. Ediz. a colori

Una raccolta di storie in cui i protagonisti sono animali minuscoli, ma dalla grande personalità. Incontrerete insetti, uccelli minuti e piccoli mammiferi che popolano giardini e parchi, tra cui un'ape coraggiosa che vuole salvare il mondo, una farfalla bianca che sogna di essere variopinta, e il ragno Alberto, alle prese con un nuovo, inaspettato inquilino. Un avventuroso viaggio nel Grande Prato, alla scoperta di animali piccolissimi, ma molto preziosi, da rispettare e proteggere.

Concerto per alberi
Concerto per alberi Di Laëtitia Devernay;

Al tocco magico di un piccolo direttore d'orchestra, gli alberi prendono vita e si trasformano in uno stormo di uccelli che volano via. Un inno alla natura e al potere della fantasia, una sinfonia per gli occhi, grazie al tratto ricercato e alla grafica originalissima.

Camminando nel bosco. Ediz. a colori

Camminando nel bosco è uno straordinario invito a scoprire la natura come luogo sia per il gioco immaginativo che per la contemplazione. La foresta prende vita in tutta la sua misteriosa bellezza nelle affascinanti immagini ad acquerello e nel testo poetico di Maria Dek. Un libro come una passeggiata per risvegliare i sensi. Un piccolo pezzo di foresta da avere con te.

Mare. Alza le alette e scopri la natura! Ediz. illustrata

Alza le alette e scopri il mondo del mare e i suoi abitanti. Chi sono i giganti che abitano gli oceani? Dove si trovano i pesci più colorati? Quali sono gli animali più bravi a confondersi con l'ambiente? E chi vive nei misteriosi abissi marini? Brevi curiosità, grandi alette e splendide illustrazioni: un libro perfetto per introdurre i più piccoli alle meraviglie del mare.

Avrò cura di te
Avrò cura di te Di Maria Loretta Giraldo;

C'era una volta un minuscolo seme. Era così piccolo, nel vasto mondo, che si sentiva sperduto. Il Cielo, l'Acqua e la Terra lo videro, provarono tenerezza per lui e ne ebbero cura. Diventò un albero, grande e forte. Un uccellino sperduto cercava dove fare il nido. L'albero ne ebbe cura.

Gli oceani. Ecobaby. Ediz. illustrata

Scopri perché gli oceani sono importanti, cosa li mette in pericolo e come fare ad aiutarli. Un primo approccio all'ecologia pensato per i più piccini, con testi essenziali e illustrazioni accessibili: perché non si è mai troppo piccoli per prendersi cura del nostro pianeta.

Il mio albero. La vita, le stagioni e gli animali. Ediz. a colori

Con le splendide illustrazioni di Gloria Francella, un dolcissimo libro di divulgazione narrata che racconta la vita che si trasforma intorno a un albero: all’interno i modellini di 19 animali e le sagome per montare un albero 3D di 35 cm. Non servono né colla né forbici: basta incastrare insieme i pezzi!

Natura che danza. Ediz. a colori

Cosa puoi fare con un ditino? Tante, tantissime cose. Colori il prato di mille colori; giochi col freddo e la neve là fuori; soffi i soffioni nell'aria leggera; accendi di rosso la primavera...un libro magico e sorprendente per scoprire la forza dell'immaginazione e il potere della fantasia...basta un ditino!

Fiori di stagione. Ediz. a colori
Fiori di stagione. Ediz. a colori Di Emmanuelle Kecir-Lepetit;

Nel corso dell'anno, in un giardino i fiori si succedono gli uni agli altri annunciando la rinascita, il caldo estivo, la fine della bella stagione o portando un tocco colorato nel cuore dell'inverno. Ogni fiore è unico per forma, profumo, colore, foglie e gambo. Le varie culture se li sono appropriati per evocare un'emozione, una leggenda, un Paese.

Eco-cubotti della natura! Ediz. a colori. Con gadget

Uno strumento utile per l'apprendimento nella prima infanzia: grazie ai dieci cubi di diverse dimensioni e al libretto illustrato contenuto nella scatola, il bambino potrà imparare i nomi dei colori, degli animali da fattoria, delle forme e degli elementi della natura, e a contare fino a 10.

Altri consigli di lettura 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente