Un mare di libri

Giornata Mondiale della Poesia 

Illustrazione digitale di Federica Santoro, 2022, studentessa del Triennio in Scenografia, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

Illustrazione digitale di Federica Santoro, 2022, studentessa del Triennio in Scenografia, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

Il 21 marzo ricorre la Giornata Mondiale della Poesia, istituita dall’UNESCO nel 1999 al fine di celebrare e promuovere il genere poetico, spesso sottovalutato o comunque poco conosciuto e popolare in epoca contemporanea. Dall’Età antica al Medioevo fino all’Età moderna e ai giorni nostri, la poesia ha arricchito la comunicazione e l’espressione umana, oltre ad aver assunto ruoli fondamentali nella trasmissione di una lingua, di tradizioni e storie popolari, di celebrazione e di denuncia civile. La poesia è un’arte e, come tutte le arti, è bellezza: grazie alla struttura in versi e alla musicalità intrinseca combina la capacità di trasmettere significati e suscitare molteplici emozioni all’estetica nell’uso delle parole. Non vi è mai capitato di leggere una poesia e venire travolti dal sentimento che l’accompagna pensando “ho vissuto questo, ma non avevo le parole per esprimerlo?”. È il mistero e il potere dell’arte.

Ciononostante, la poesia non vive un bel periodo: forse perché influenzati dai ricordi delle lezioni a volte pedanti ascoltate a scuola o forse perché, in generale, noi italiani leggiamo un po’ poco, la poesia, e in special modo quella contemporanea, è sempre meno conosciuta.

Eppure, sono molti gli editori in Italia che non hanno smesso di credere nella necessità di pubblicare nuove raccolte poetiche; oltre alle due collane di poesia più famose, Lo Specchio di Mondadori e la Serie Bianca di Einaudi, molti altri editori puntano ancora sulla poesia: Fazi, Crocetti, Il Saggiatore, Donzelli, Marcos y Marcos, Bompiani, Guanda, Rizzoli, La Nave di Teseo…

Una nuova linfa vitale per la poesia viene dal mondo dei social, dove aforismi, testi poetici immediati, spesso accompagnati da immagini, diventano virali rendendo conosciuto l’autore, solitamente molto giovane. È il caso di Rupi Kaur, giovane poetessa che, partendo da Instagram ha scalato le classifiche mondiali con milk and honey, the sun and her flower e home body, in cui affronta principalmente la condizione femminile nell’epoca attuale, così come fa Amanda Lovelace che, sempre inizialmente attraverso Instagram, ha deciso di voler diffondere tramite la poesia il suo messaggio di protesta contro gli stereotipi di genere: date uno sguardo a La principessa si salva da sola.

mi reggo in piedi/ sui sacrifici/ di milioni di donne prima di me/ pensando/ cosa posso fare/ per rendere più alta questa montagna/ in modo che le donne dopo di me/ vedano più lontano

Rupi Kaur

Gli instapoet non mancano nemmeno in Italia: pensiamo a Gio Evan, artista poliedrico, e alla sua ultima imperdibile raccolta Ci siamo fatti mare o a Guido Catalano, di cui, se siete degli inguaribili romantici, non potete proprio perdervi Ogni volta che mi baci muore un nazista o, ancora, a Giulia Corona, in arte Sadzylla, che sul suo profilo Instagram combina la poeticità dei testi alle immagini.

Sulla fortunata scia della rivisitazione del mondo classico, non possiamo non citare Kate Tempest con Brand new ancients, vincitore del Premio Ted Hughes per l'innovazione nella poesia e, per quanto riguarda invece l’attivismo contemporaneo, come non consigliarvi Amanda Gorman: giovanissima vincitrice del National Youth Poet Laureate, è stata scelta per leggere una sua poesia in occasione della cerimonia di insediamento del presidente Biden. Non perdetevi The Hill We Climb.

When day comes, we ask ourselves where can we find light in this never-ending shade?/ The loss we carry, a sea we must wade./ We’ve braved the belly of the beast./ We’ve learned that quiet isn’t always peace,/ and the norms and notions of what “just” is isn’t always justice

Amanda Gorman, "The Hill We Climb"

Tra i grandi nomi contemporanei, vi indichiamo sicuramente la vincitrice del Premio Nobel per la letteratura 2020 Louise Glück, pubblicata in Italia da Il Saggiatore: vi consigliamo di iniziare dalla raccolta l’Iris selvatico, con cui ha vinto il Pulitzer. Date un’occhiata anche alla vincitrice del premio Pulitzer per la poesia 2021, Natalie Diaz, e alla sua raccolta Postcolonial Love Poem.

Michele Mari, Mariangela Gualtieri, Chandra Livia Candiani, Valerio Magrelli, Franco Buffoni, anche in Italia la lista dei grandi poeti da non perdere è davvero lunga!

I nostri incontri eran sessioni/ di sguardi sorridenti/ che si staccavan solo/ per controllare l’ora/ e tanto era fra noi lo struggimento/ che spesso ci siamo presi il lusso/ di non baciarci

Michele Mari

La poesia viene sovente percepita come un mondo elitario, distante, ma ora, grazie anche alle nuove giovani voci, sta cominciando a tornare popolare tra i più, e la ragione non è difficile da scoprire: il bisogno umano di parole non si estingue mai, parole che aiutino a entrare in contatto con la parte più profonda di noi, parole che rapiscono, che emozionano, parole che con immediatezza trasmettono significati e aprono nuovi sguardi sul mondo.

Sarebbe difficile racchiudere in una selezione tutte le raccolte poetiche contemporanee che meritano la lettura, ciononostante ne presenteremo alcune che, siamo certi, non vi pentirete rileggere o di scoprire per la prima volta.

Il 20 marzo 2022, in occasione della Giornata mondiale della Poesia e dell'inizio della primavera, Bookcity Milano propone letture poetiche nei giardini della città

Legenda
Com'è profondo il mare (della conoscenza)
I nostri livelli di approfondimento:

LIVELLO 1

Per chi ha appena imparato a nuotare fra i libri

LIVELLO 2

Per chi è capace di andare a stile libero

LIVELLO 3

Per chi non ha paura di immergersi nella profondità del sapere

Gli altri mari di libri

Illustrazione digitale di Tommaso Spadaro, 2022, studente del Triennio in Graphic Design e Art Direction, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

Giuseppe Mazzini, patriota e padre della Patria

A 150 anni dalla scomparsa di Mazzini, facciamo un riflessione sul suo pensiero politico e la sua eredità

Illustrazione digitale di Anna Bonomi, 2022, studentessa del Triennio in Graphic Design e Art Direction, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

8 marzo: libri per la Giornata della Donna

Da Virginia Woolf a Carolina Capria: consigli di lettura su quello che non è mai stato il sesso debole

Illustrazione digitale di Serena Santorelli, 2022, studentessa del Triennio in Graphic Design e Art Direction, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

I nostri libri sulla moda

In occasione della Milano Fashion Week, una bibliografia per scoprire il mondo della moda

PER CHI SI AVVICINA AL TEMA PER LA PRIMA VOLTA

Le proposte per chi vuole iniziare a conoscere la poesia contemporanea

PER UN APPROCCIO DIVULGATIVO

Le voci poetiche giovani e pop

PER UN APPROCCIO SPECIALISTICO

I grandi nomi contemporanei 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente