Consiglio d'autore

Luigi Garlando consiglia Patria di Fernando Aramburu

Il mio consiglio di lettura è Patria il romanzo dello scrittore spagnolo Fernando Aramburu.
È la storia di due famiglie provenienti dalle province basche e legate da una grande amicizia… un’amicizia che però verrà dilaniata all'improvviso dal separatismo

È una vita tranquilla fatta di domeniche in bicicletta e serate all’osteria, quella che conducono le famiglie di Joxian e del Txato. I due sono cresciuti insieme nello stesso paesino alle porte di San Sebastián e da allora sono inseparabili, così come lo sono le loro mogli e i loro figli.
Ma l’idillio dell’amicizia che li lega è destinato a spezzarsi quando un tragico evento cambia le loro vite per sempre.

Patria
Patria Di Fernando Aramburu;

Con la forza della letteratura, Fernando Aramburu ha saputo scrivere una storia di gente comune, di affetti e sentimenti feriti: un romanzo da accostare ai grandi modelli narrativi che hanno fatto dell’universo famiglia il fulcro morale, il centro vitale della loro trama.

Il romanzo di Fernando Aramburu, vincitore del Premio Strega Europeo nel 2018, racconta con toccante umanità cosa significhi trovarsi a far parte di una comunità lacerata da strappi troppo profondi perché possano essere ricuciti.

Affetti, rivalità, amicizie e sensi di colpa fanno di Patria uno degli ultimi, grandi romanzi familiari, fedele a un tipo di letteratura che – per riprendere le parole dello scrittore Luigi Garlando – invece di raccontare “ideali e idee astratte” si incentra invece sulla vita quotidiana, in tutti i suoi dettagli più apparentemente insignificanti.

“Il racconto di questa quotidianità familiare di Aramburu è stato un esempio per me è preziosissimo quando mi sono trovato a scrivere una saga italiana” spiega l’autore, che è infatti da poco tornato in libreria con L’album dei sogni, l’avvincente racconto dell’ascesa della famiglia Panini, inventrice delle moderne figurine.

Altri consigli d'autore

I libri di Fernando Aramburu

Fernando Aramburu, nato a San Sebastián nel 1959, ha studiato Filologia ispanica all’Università di Saragozza e negli anni Novanta si è trasferito in Germania per insegnare spagnolo. Dal 2009 ha abbandonato la docenza per dedicarsi alla scrittura e alle collaborazioni giornalistiche. Ha pubblicato romanzi e raccolte di racconti, che sono stati tradotti in diverse lingue e hanno ottenuto numerosi riconoscimenti. Patria (Guanda, 2017), uscito in Spagna nel settembre 2016, ha avuto un successo eccezionale e un vastissimo consenso, conquistando – fra gli altri – il Premio de la Crítica 2017. In Italia ha pubblicato Vita di un pidocchio chiamato Mattia (Salani, 2008), I pesci dell'amarezza (La Nuova Frontiera, 2007), Il trombettista dell'utopia (La Nuova Frontiera, 2005), Anni lenti (Guanda, 2018), Mariluz e le sue strane avventure (Guanda, 2019) e I rondoni (Guanda, 2021).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente