Anniversari e ricorrenze

Maggio dei Libri: leggere per comprendere il passato

Illustrazione di Gaia Cardinali in collaborazione con Romics

Illustrazione di Gaia Cardinali in collaborazione con Romics

È il passato il fulcro. Quante volte ci è capitato di leggere un libro e pensare che quelle vicende di un tempo lontano così lontane non erano. A volte è successo anche che proprio dal giorno che fu abbiamo guardato il presente e lo abbiamo capito. E se siamo riusciti a riconoscerci in personaggi storici è perché abbiamo letto di voci che abbiamo sentito familiari.

Ecco, quindi, che il Maggio dei Libri 2022 percorre una strada precisa: leggere per comprendere il passato. È questo il primo filone di libri a cui l’iniziativa si dedica. Testi mitologici, storici, dal profumo di un passato in cui ci riconosciamo e che vogliamo capire. 

Per comprenderlo ci affidiamo senza timore alle voci di chi nel passato ci è vissuto, nessuno escluso. Dai ricordi orientali de Le mille e una notte andiamo in Grecia. Avevate mai pensato come fosse L’Odissea raccontata da Penelope, Circe e le altre? Spesso ci incastriamo in visioni del passato uniche, incentrate sui protagonisti, dimenticandoci che intorno a loro ruotano tante voci che hanno il diritto di parlare. Didone con la sua Eneide, Il canto di Calliope, La moglie di Dante.

Leggere per comprendere il passato ci spinge lontano, a conoscere il nord con le Fiabe norvegesi, ci fa scappare dai fantasmi del Giappone, per poi volare in Sicilia a conoscere i Florio.

Protagonisti di questo primo periodo del Maggio dei Libri saranno donne e saghe medievali. Arianna, Circe, Pandora, La ricamatrice di Winchester, Lucrezia Borgia. Nomi di donne che hanno fatto la storia con la loro forza, intelligenza, personalità. Ma non solo donne. Impareremo a districarci nel labirinto de Il nome della rosa, conosceremo La dama delle lagune, andremo in Inghilterra con Ivanhoe e ci perderemo nel fantasticare sul cielo con Leonardo. Genio ribelle.

Il passato, un universo di voci che si mescolano assieme e che i libri ci danno la possibilità di scoprire, amare e vivere, o meglio, ri-vivere. È questo un viaggio nel tempo, capace di affascinare e toccare il cuore di ogni lettore. E leggere sarà per noi come una specie di déjà vu. Capire che L’amore prima di noi non è stato molto diverso e che quel sentimento struggente dovremmo spesso rivolgerlo verso noi stessi. Capire che se alcuni aspettano una vita per colpa dell’amore, altri si ritrovano a ballare come pazzi per merito o, ancora una volta, colpa di esso.

Il nostro viaggio nel passato vedrà la notte tremare, quando quello che leggeremo sarà spaventoso, diverso, inaspettato. Ci farà sognare con Achille e Patroclo, a volte sotto Il cielo sbagliato e vagando per le vie di Firenze Come donna innamorata.

Assaggiare il passato non sarà sempre semplice, ma è con romanzi storici, saghe medievali, biografie di chi quel passato l’ha vissuto che conosceremo e capiremo ciò che è stato. E quindi 3, 2, 1… il nostro viaggio nella lettura del passato inizia!

Leggere il passato: i romanzi

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente