Paul McCartney: 80 anni e 154 canzoni

Illustrazione di Cristian Bozzi, 2022, studente del Liceo Artistico A. Volta di Pavia

Illustrazione di Cristian Bozzi, 2022, studente del Liceo Artistico A. Volta di Pavia

È la notte del 9 novembre 1966. Un uomo, visibilmente alterato, esce da una sala prove o da una festa. La scena è confusa, ma si sentono delle urla. C’è stato un litigio. Con le chiavi strette in mano troppo forte per la rabbia, l’uomo apre la sua auto e mette in moto, partendo velocemente. I fari illuminano una ragazza sulla strada, Rita. L’uomo la fa salire in macchina e riprende la corsa. La guida è scattosa, le ruote girano veloci, la macchina sbanda e i passeggeri muoiono.

Potrebbe essere questa la storia di Paul McCartney e per i molti che credono nella teoria del complotto "Paul is dead", la storia è proprio questa. In realtà, se siamo qui a festeggiare gli ottant'anni di uno dei più famosi musicisti di tutti i tempi, le cose sono andate in maniera del tutto diversa. 

Sì, perché con 60 dischi d'oro, 100 milioni di singoli venduti, 350 mila biglietti staccati solamente per una data di un concerto e la riproduzione per 7 milioni di volte di Yesterday, Paul McCartney è sicuramente una delle personalità più importanti nella storia della musica mondiale. 

The lyrics
The lyrics Di Paul McCartney;

Due volumi in cofanetto in cui Paul McCartney racconta, con straordinaria sincerità, la sua vita e la sua arte attraverso centocinquantaquattro canzoni che coprono tutte le fasi della sua carriera – dalle prime composizioni giovanili al leggendario decennio con i Beatles, dai Wings fino agli album da solista. Organizzati in ordine alfabetico, non cronologico, sono raccolti qui per la prima volta i testi definitivi delle canzoni, insieme al racconto delle circostanze in cui sono state scritte, delle persone e dei luoghi che le hanno ispirate.

Ma Paul, o Macca come viene soprannominato dai fan, è molto di più di un complotto o di cifre impressionanti. Insieme a John Lennon, George Harrison e Ringo Starr ha influenzato come pochi altri i costumi e le abitudini dei giovani di tutto il mondo. 

Se il suo talento da musicista ci sembra fuori dal comune, in realtà Paul è una persona come tutti noi e pensate che conobbe George Harrison grazie a una bocciatura in latino. Per l'incontro con John Lennon dobbiamo, invece, scomodare una festa di parrocchia nella periferia di Liverpool. Qui si esibivano i Quarrymen, gruppo antesignano dei Beatles

Tra chitarre e gli accordi di "Twenty Flight Rock", nacquero subito la profonda amicizia e il legame che resero i due una delle coppie artistiche più prolifiche e più interessanti di sempre. Il legame è stato talmente stretto che ancora oggi per alcune canzoni non è facile riconoscere la mano di Paul da quella di John. 

La persona più importante per Paul, però, è stata Linda Eastman, fotografa americana che sposò nel 1969. Madre dei suoi tre figli, è stata molto di più che una compagna di vita privata. Infatti, Paul e Linda hanno fondato i Wings, gruppo musicale rock nato nel 1971. 

Sì, perché Paul non è stato solo Beatles. Macca ha vissuto una seconda vita sia come compositore solista sia proprio con questo gruppo musicale, di cui ricordiamo il brano Live and let die, colonna sonora del film James Bond "Agente 007 - Vivi e lascia morire"

Una vita di musica quella di Paul, ma anche di grandi tragedie. Prima John Lennon, ucciso nel 1980, poi la moglie Linda, mancata all'età di 57 anni a causa di un cancro al seno, e, infine, George Harrison, scomparso nel 2001 per un tumore al cervello. 

Paul, però, non si è mai arreso e sembra non voler ancora abbandonare la musica. Testimone è il suo ultimo album, McCartney III, realizzato durante il lockdown, per il quale si è occupato da solo di suonare tutti gli strumenti. E che dire, anche con questo è riuscito ad essere in prima posizione della classifica dei dischi più venduti in Inghilterra

Un uomo che alla musica non ha mai saputo rinunciare, che ha saputo attraversare il dolore per poi andare avanti e che ha collaborato con la storia della musica, Elvis Costello, Elton John, Michael Jackson, Eric Clapton, Bruce Springsteen, e ha saputo fare egli stesso la storia della musica.

Si può dire che se le note della sua vita a volte hanno sfiorato le tonalità minori, anche quelle tonalità hanno saputo trasformarsi in uno spartito che ancora oggi ci fa emozionare e ha segnato la vita di tante generazioni. Buon compleanno, Macca! 

 

Gli altri approfondimenti

Conosci l'autore

Sir Paul McCartney è un cantautore, compositore, musicista, produttore  discografico, attore, pittore e attivista inglese. Bassista dei Beatles (il gruppo che includeva anche John Lennon, George Harrison e Ringo Starr), dopo lo scioglimento ha proseguito la sua carriera sia come solista, sia fondando con la moglie Linda il gruppo Wings. Ha composto anche colonne sonore, musica colta e ambient. Oltre all'attività con i Beatles, insieme ai quali musica e interpreta diversi film, come solista compone i brani per il drammatico Questo difficile amore (1966) di R. Boulting, sulle difficoltà giovanili di vivere coi genitori, dove le arie romantiche vengono impreziosite dagli archi e la fanfara dei fiati riprende lo stile barocco. Suo è il leitmotiv di Agente 007 - Vivi e lascia morire (1973) di G. Hamilton, frizzante titolo di testa di James Bond composto con la moglie Linda e cantato con i Wings. Ritorna sullo schermo con Broad Street (1984) di P. Webb, dove indaga sui ladri immaginari del suo disco e dove vengono inseriti numeri musicali da sue canzoni. È entrato nel Guinness dei primati come il musicista e compositore di maggior successo nella storia della musica pop, con 60 dischi d'oro e 100 milioni di singoli venduti. Ha anche pubblicato alcuni libri come Many years from now. Ricordo di una vita scritto con Barry Miles (Rizzoli 1997), La versione di Paul. In conversazione con Paul Du Noyer (Piemme 2016), il libro per bambini Che storia, nonno! (HarperCollins Italia, 2019).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente