Dasetteadodici

Le parole di Gesù di Umberto Galimberti e Ludwig Monti

La prima cosa che mi viene da pensare avendo in mano questo libro è chiedermi se sia giusto leggere un libro che narra le vicende di Gesù anche se non si è credenti e, più che altro, se è giusto farlo leggere ai nostri figli o alle nostre figlie? Le parole di Gesù di Umberto Galimberti e Ludwig Monti edito Feltrinelli, è un libro che non mostra un Gesù intento a creare una nuova chiesa, ma una persona che ha lanciato dei messaggi oggettivamente giusti.

Era un uomo gentile, un uomo che amava tutti gli esseri umani, indipendentemente dalla loro etnia, religione o classe sociale. Sappiamo che le menti giovani sono molto aperte e inclini a porsi domande, quindi perché non dargli dei messaggi positivi su cui poter riflettere e che potrebbero rappresentare un modo di vivere?

Il libro si compone di cinquanta parole più una, alcune delle quali saranno scritte in grassetto nel testo che segue e saranno tutte accompagnate da illustrazioni che rendono il libro colorato e luminoso.

Le parole di Gesù
Le parole di Gesù Di Umberto Galimberti;Ludwig Monti;

Le parole di Gesù raccontano un modo diverso e rivoluzionario di vivere. Non una religione né delle regole da seguire, ma un pensiero sul mondo e su di noi per far sbocciare prospettive differenti. Un invito per ragazze e ragazzi a interrogarsi sulla vita in una chiave nuova, attraverso le parole di Gesù.

Chiudi

Vorremmo che questo libro fosse uno strumento di riflessione, un invito a pensare e soprattutto a dare un’interpretazione personale di quello che leggerai

Parole semplici che aiutano i ragazzi e le ragazze a capire la sua vita, le sue scelte e il suo operato in maniera aperta e non obbligatoriamente legate alla religione.
Gesù ha trascorso la maggior parte della sua vita camminando e parlando con la gente, insegnando loro, attraverso l’esempio, cose molto importanti come l'amore.

Illustrazione tratta da "Le parole di Gesù" di Umberto Galimberti e Ludwig Monti, Feltrinelli 2023

Puoi cominciare con l’ascoltare chi hai di fronte (più importante che dirgli tante cose di te!); vedrai che presto inizierai a fidarti di lui, e lui di te; dalla fiducia nasce la conoscenza reciproca; ed ecco, da qui alla fine spunta l’amore, il perdono e l'importanza di aiutare gli altri.

«Amate i vostri nemici. Fate del bene a quelli che vi odiano».
Ha detto alle persone che non importava se fossero ricche o povere, perché il vero valore di una persona non si misura dal suo denaro, ma dalla bontà del suo cuore.
Gesù ha anche aiutato molte persone bisognose durante la sua vita, come i malati e i poveri. Ha usato i miracoli per guarirli e dar loro speranza. Tutti amavano ascoltare le sue parole gentili e ispiratrici.
Ma non tutti erano felici di ciò che faceva Gesù. Le persone potenti del suo tempo erano molto gelose del suo potere e della sua popolarità e hanno deciso di metterlo in prigione. Hanno fatto di tutto per fargli del male e, alla fine, lo hanno messo in croce.
La storia di Gesù non finisce qui. Secondo la leggenda, tre giorni dopo la sua morte, è risorto (resurrezione) dai morti e ha mostrato al mondo che la morte non è la fine della vita.

Illustrazione tratta da "Le parole di Gesù" di Umberto Galimberti e Ludwig Monti, Feltrinelli 2023

Tutti portano in sé il desiderio di vita eterna... e lui ci mostra come giungere a questa meta

Ha dato speranza a tutti coloro che credevano in lui e ha lasciato un messaggio di pace e amore per tutti gli esseri umani.
Nella parte finale del libro, si potranno leggere interi brani tratti dai vangeli, per conoscerlo nella maniera in cui le persone a lui vicine lo hanno raccontato.
La storia di Gesù ci insegna molte cose importanti come l'amore, la gentilezza e l'aiuto verso gli altri. Anche se Gesù non è più qui fisicamente, il suo messaggio vive ancora ed è importante, alla fine come si dice sempre, Gesù è stato il primo rivoluzionario della storia.

Buona lettura!

Illustrazione tratta da "Le parole di Gesù" di Umberto Galimberti e Ludwig Monti, Feltrinelli 2023

Altri consigli di lettura 

La posta della redazione

La posta della redazione

Hai domande, dubbi, proposte? Vuoi uno spiegone?
Scrivi alla redazione!

Conosci l'autore

Filosofo, psicoanalista e docente universitario italiano. Compiuti gli studi di filosofia e psicologia, è attualmente professore ordinario di filosofia della storia presso l’Università di Venezia. Professore associato fino al 1999, precedentemente (dal 1976 al 1983) è stato professore incaricato di antropologia culturale. Dal 1985 è membro ordinario dell'International Association of Analytical Psychology.Allievo di Karl Jaspers durante alcuni soggiorni in Germania, ne ha tradotto in italiano le opere. Ha dedicato anche alcuni studi a Edmund Husserl e a Martin Heidegger. Dal 1995 collabora con il quotidiano «la Repubblica». Tra le sue opere si ricordano: Heidegger, Jaspers e il tramonto dell’Occidente (1975), Psichiatria e fenomenologia (1977), Il corpo (1983), Dizionario di psicologia (1992), Psiche e tecne. L’uomo nell’età della tecnica (1998), Gli equivoci dell’anima (1999), Orme del sacro (2000), L'ospite inquietante (2007), Il segreto della domanda. Intorno alle cose umane e divine (2008), La morte dell'agire e il primato del fare nell'età della tecnica (2009), I miti del nostro tempo (2009), Cristianesimo (2012), La disposizione dell'amicizia e la possessione dell'amore (2016), La parola ai giovani. Dialogo con la generazione del nichilismo attivo (2018), Che tempesta! (2021 con Anna Vivarelli), Il libro delle emozioni (2021) e L'etica del viandante (2023).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente