Quello che i librai non dicono

Ciccio, un cliente "speciale"

Illustrazione di Gaetano Di Riso, 2021

Illustrazione di Gaetano Di Riso, 2021

Sono grassottello, lo so, è per questo che Alessandro mi chiama Ciccio. Ho sempre fame ma se c'è una cosa che mi piace quasi quanto una bistecca al sangue è andare con il mio amico alla Feltrinelli di Padova.

La mia libreria preferita si trova molto vicino al centro della città del Santo e oggi, dopo varie vasche tra i portici di via Roma e uno spritz in piazza (per me solo acqua, sono astemio), varchiamo le porte automatiche del nostro regno.
L'aria condizionata ci regala un momento di estasi, vista la calura estiva.
Ci guardiamo intorno sempre sorpresi dalle nuove proposte: oggi ci sono dei nuovi cartelloni tutti colorati con su un viso dallo sguardo lucente e curioso e con scritto: “Gli occhi si aprono a nuove storie”. Ci raggiunge subito Maurizio che dice ad Ale: “Hai visto il nostro nuovo folder estivo? Ci sono tante idee per l'estate!”

Maurizio e Alessandro hanno una passione in comune che è la corsa, così parlano un po' della Cortina Trail che hanno corso entrambi lo scorso weekend. Il nostro libraio ci consiglia a tal proposito il nuovo libro di Claudio Paglieri che ha appena finito di leggere e che si intitola Fine della corsa, un giallo appassionante ambientato a Genova, sullo sfondo della maratona della bella città di mare. Mauri, a me piace chiamarlo così, non manca mai di accarezzare dolcemente il mio pelo lungo, mi dice che oggi è più morbido del solito e come sempre mi ripete che assomiglio tantissimo al suo adorato cane Pedro. Io mi sento felice, agito la mia bella coda e giro tre volte su me stesso.

Arriva a salutarmi anche Sabrina, la mia libraia preferita: mi vuole immortalare per pubblicare una mia foto sulla pagina Facebook della libreria, assieme a lei e al nuovo libro di Michele Serra, Osso. Il libro ha una bellissima copertina verde ed è la dolce storia di un cane stanco e malnutrito che fa amicizia con un anziano che vive al limitare del bosco. Sabrina oggi mi ha detto proprio così: “Sai, Ciccio, questo è un libro stupendo, dovresti proprio fartelo leggere dal tuo amico”. Io la vedo sorridere sotto la mascherina e Alessandro, che ascolta sempre i consigli dei nostri amici librai, si infila sicuro sotto braccio anche il mio regalo. Yuppie, sono strafelice!

Percorriamo tutto il corridoio passando per il settore Ragazzi e, scese le scale, arriviamo al settore Turismo dove troviamo Stefano, libraio appassionato di montagna che riesce sempre a convincere il mio amico a comprare qualche guida sui sentieri delle Dolomiti. Stefano ci racconta che proprio la settimana scorsa è andato a camminare vicino ad Alleghe e invita Alessandro a fare lo stesso. Li lascio parlare mentre la mia attenzione viene catturata da Anna, che sta consigliando a una cliente La scienza della carne di Bressanini. Solo a sentirne il titolo, ho l'acquolina in bocca. Anche lei mi dice: “Ciao, Ciccio!” e io sono sempre tanto contento quando mi riconoscono! Siamo proprio felici, ora siamo pronti per tornare tra le calde strade assolate di Padova, non prima di aver preso al volo anche il cd Cinema di Ludovico Einaudi, che ci piace veramente molto.

In cassa oggi siamo fortunati perché non c'è molta coda e a farci il conto c'è Fabio, che ha sempre la battuta pronta e mi saluta mandandomi un bacio con la mano.
È arrivata l'ora di tornare a casa a mangiare e, quando mangio, io sono sempre felice. Ma quando mangio pensando agli amici della Feltrinelli lo sono ancora di più.

I consigli della libraia Sabrina Bordignon

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente