Un festival dedicato al piacere di leggere insieme: torna Capalbio Libri

Dall’1 al 7 di agosto 2022 si terrà la XVI edizione del festival letterario Capalbio Libri, dedicato, anche quest’anno, al piacere di leggere. Alla tradizionale location della kermesse, piazza della Repubblica – centralissima nel borgo medievale – si sostituisce un ambiente unico per bellezza e posizione: l’anfiteatro del Leccio, da cui si può godere della vista della cittadina, delle colline maremmane e del mare. Se ci aggiungiamo, poi, che gli eventi si tengono dall’ora del tramonto in avanti (il primo alle 19.30, il secondo alle 21.30), Capalbio Libri diventa uno spettacolo assicurato per l’anima e per gli occhi.  

Il piacere di leggere è un piacere intimo, privato che incontra con Capalbio Libri la dimensione della piazza e si trasforma in voglia di conoscere e aprirsi al mondo

Condividere la lettura, far sì che il libro diventi punto d’incontro: questo è l’obiettivo fondamentale del festival di Capalbio. E allo scopo, il programma è ricco di autori e autrici che impreziosiscono, per raffinatezza e talento, un evento che rientra, ormai, tra gli appuntamenti estivi più graditi al pubblico letterario. Si apre con Loredana Lipperini, che all’interno della rassegna Capalbio Kids (l’altra, quella per i grandi, è Capalbio Talks) racconta il suo Il Senzacoda, intervistata da Alessia Denaro. E la serata prosegue al femminile, con la vincitrice del Premio Strega Giovani 2022 Veronica Raimo e il suo Niente di vero, in dialogo con Roberta Colombo e Flavia Capone.

Si prosegue poi con Marco Varvello, che presenta Londra anni venti, Fabrizio Roncone con Non farmi male, Filippo Ceccarelli con Lì dentro, e tanti altri nomi, da Sergio Rizzo a Luigi Contu a Mimma Gaspari Golino. Marta Mondello presenterà tutte le serate, mentre all’ultima interverrà anche il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani, in occasione dell’incontro con Silvia Sciorilli Borrelli, che presenterà L’età del cambiamento. Come ridiventare un paese per giovani insieme a Mariastella Gelmini e Giorgio La Malfa.

Il 25 luglio, la XVI edizione è stata ufficialmente presentata dall’ideatore del festival, Andrea Zagami, e dal sindaco di Capalbio, Gianfranco Chelini: «Capalbio libri con la sua lunga storia è uno dei protagonisti assoluti della stagione estiva a Capalbio, per questo siamo soddisfatti di annunciare anche quest’anno un ricco calendario di eventi convinti che la partecipazione della comunità locale dei turisti non si farà attendere». Piena fiducia, dunque, nella cultura. Non solo libraria, ma anche della condivisione, dell’assistere e prendere parte a qualcosa di bello ed elevato. Non resta che augurare un buon Capalbio libri a tutte e a tutti: gli eventi sono gratuiti e senza bisogno di prenotazione, perciò anche gli indecisi in giro per la Maremma o per l’Argentario, saranno sicuramente i benvenuti.

Capalbio Libri è un modo per affermare come la lettura, il piacere che ne deriva, fa del lettore un uomo, un cittadino migliore

Ti potrebbero interessare

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente