Scelti per voi

Al momento della scomparsa la ragazza indossava di Colin Dexter

Mentre bussava alla porta dell'ufficio di Morse il sergente Lewis, che aveva pienamente apprezzato il lavoro di routine della settimana precedente, si domandava che cosa fosse in serbo per lui questa volta. Aveva già lavorato con l'imprevedibile ispettore e ci andava abbastanza d'accordo, ma non senza riserve

Siete stanchi di commissari, ispettori, detective perfetti, pressoché infallibili, che risolvono complicatissimi casi velocemente imboccando immediatamente la giusta pista, intelligenti, brillanti e magari anche bellocci?
Ecco per voi l’ispettore Morse. Ed è tutta un’altra storia!

Morse non è bello – magari affascinante sì, ma bello no –, ama bere (spesso anche troppo) e non ne fa mistero, anzi, spudoratamente trascina nei pub anche il suo aiutante, il sergente Lewis; ama le donne ma non riesce ad avere con nessuna un rapporto stabile, spesso non riuscendo neppure ad avviare un rapporto che possa chiamarsi tale, ma soprattutto azzarda ipotesi investigative ricche di creatività ma prive di solidi appoggi.

Al momento della scomparsa la ragazza indossava

L'ispettore Morse, improbabile investigatore misantropo e al limite dell'alcolismo, vuole riaprire il caso di Valerie, una ragazza scomparsa due anni prima. A spingerlo in un'operazione apparentemente priva di ragioni, un'intuizione, una lettera e poche, ultime parole.

Per ragionare sui casi che gli vengono assegnati beve e ascolta musica classica.
È un uomo colto e sensibile, che ama arte e storia, un uomo di gusto e a modo suo elegante, ma trascinato dagli anni di solitudine nel vortice della misantropia, da cui esce quasi esclusivamente per le sue indagini.

Questa volta è un vecchio caso di scomparsa a tornare alla ribalta dopo la morte improvvisa del collega che se ne stava occupando.
Di una studentessa molto carina, Valerie Taylor, sparita a Oxford nel breve tratto di strada tra la scuola e la sua abitazione un paio di anni prima, pare davvero non esserci più traccia.
Una lettera ricevuta dai genitori nel frattempo sembrerebbe archiviare il caso come fuga volontaria, ma Morse, incuriosito dall’interesse del collega per questa apparentemente semplice storia e annoiato dalla routine, ripercorre tutti i passi dell’indagine, interrogando nuovamente chi la conosceva bene.

A partire dalla madre, ex bella donna ancora sensuale e provocante, e dal padre, che si dimostra non esserlo veramente; poi il preside della scuola che frequentava e gli insegnanti, che hanno qualcosa da nascondere di certo; gli amici, anche e i testimoni che la videro passare nel giorno della scomparsa. La ragazza indossava... ma era proprio lei? 

Nella mente di Morse si crea una ipotesi azzardata che prenderà forma sempre più chiaramente, scontrandosi però più volte con la realtà, perché non vi sono certezze nelle idee di Morse, ma equilibrismi, strane logiche e molti errori.
Anche Lewis, coinvolto sempre più dai ragionamenti del suo stravagante capo, azzarderà la sua ricostruzione di fatti. Ed è anche questo dialogo-scontro che arricchisce il romanzo.

Colin Dexter ambienta la sua storia nell’Inghilterra degli anni settanta, cioè negli anni in cui viene scritta. Ed è anche una splendida ricostruzione di quella società: le dinamiche scolastiche, il rapporto genitori e figli, la sessualità, la libertà, visti in anni di grandi trasformazioni sociali.

E se vi capita… non perdete la bella serie tv tratta da questi libri, davvero una delle migliori del genere, con uno straordinario John Thaw nel ruolo del Chief Inspector Morse e Kevin Whately in quello del Sergeant Lewis.

Le recensioni della settimana

Conosci l'autore

Colin Dexter, nato nel 1930, è scomparso nel marzo del 2017. È considerato uno dei più importanti esponenti contemporanei del poliziesco classico con i suoi 13 romanzi con protagonista l’ispettore Morse. Sellerio ha già pubblicato L’ultima corsa per Woodstock (2010), Al momento della scomparsa la ragazza indossava (2011), Il mondo silenzioso di Nicholas Quinn (2012), Niente vacanze per l’ispettore Morse (2012), L’ispettore Morse e le morti di Jericho (2013), Il mistero del terzo miglio (2014), Il segreto della camera 3 (2014), La fanciulla è morta (2015), Il gioiello che era nostro (2016), La strada nel bosco (2016) e Il più grande mistero di Morse e altre storie (2021).

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente