Scelti per voi

La caffettiera di carta di Antonella Cilento

Non è la conta dei fatti, ma la verità del cuore umano, quella che cerca il narratore. E il cuore umano è una caverna senza fondo

Difficile definire questo inteso, curioso, appassionante libro: un manuale? Effettivamente un po’ sì, è un manuale di scrittura creativa, ma non aspettatevi tabelle, esempi stereotipati e regole! Un saggio? sicuramente anche un saggio denso di citazioni, di autori, di curiosità inaspettate. Un libro di avventura? Sì, direi così: è soprattutto un libro che narra dell’avventura meravigliosa ed entusiasmante della scrittura e della lettura.

La caffettiera di carta. Inventare, trasfigurare, narrare: un manuale di lettura e scrittura creativa

Da trent'anni Antonella Cilento dedica la sua vita alla scrittura. Queste pagine – frutto della sua esperienza di autrice, insegnante e maieuta – sono un caleidoscopico manuale di lettura e di scrittura e un canto d'amore per la letteratura.

Chiedo sempre ai miei studenti se ci sono libri che hanno cambiato loro la vita: se siamo disposti a farcela cambiare, i libri sono lì, non aspettano che essere i testimoni delle nostre scelte

Uno scrittore di talento è sempre in grado di aiutare altri a scrivere, di regalare esperienze e capacità, di portare all’agognata pubblicazione del fatidico manoscritto?

La risposta è certamente no. Ci sono autori gelosi della professionalità raggiunta, incapaci di condividere, forse insicuri, forse egoisti, forse semplicemente scrittori e basta.

Poi ci sono i (pochi) autori che si rendono disponibili, che amano aiutare, che generosamente offrono la propria competenza, i piccoli segreti (primo fra tutti che scrittori non ci si improvvisa) ad altri, per aiutarli a scoprire cosa significhi scrivere e quanto sia una attività da dedicare innanzitutto a sé stessi.

Scrittori così in Italia non sono molti. Una di loro è Antonella Cilento, fondatrice dei laboratori di scrittura Lalineascritta, conosciuti e apprezzati da tanti anni.

Sappiamo che nel mondo anglosassone l’insegnamento della scrittura creativa è radicalmente integrato tra le materie umanistiche fondamentali. Sappiamo che molti autori e autrici vi si dedicano con passione (un nome fra tanti? Toni Morrison che è stata notoriamente una straordinaria insegnante a Princeton). In Italia Lallineascritta ha contribuito con altri attori pubblici e privati a valorizzarne l’importanza intrinseca: uno svecchiamento fondamentale delle logiche accademiche classiche.

Sin dalle prime pagine Antonella si presenta senza trucchi e senza inganni, com’è giusto che sia. La sua storia personale è narrata con allegria, ripercorrendo una serie di eventi concatenati che la portano alla scrittura, fino a essere finalista al Premio Strega.

La base del metodo che insegno è quella che io stessa pratico, come si pratica una meditazione. Scrivere è meditazione

Con la sua voce, ma anche la voce e l’esperienza di colleghi di ogni tempo e nazionalità, conduce il suo lettore (che scriverà o meno ha poca importanza) in un viaggio tra analisi e citazioni che si trasforma in una lunga lezione di scrittura, ma anche in una importante chiave interpretativa della lettura. E ciò che subito emerge è che ci sono tanti "come" possibili nella scrittura. Il romanzo è in realtà “i romanzi”, sempre declinato al plurale. L’esperienza in aula – che data ormai quasi trent’anni – è fondamentale e crea la trama su cui si innesta tutto il discorso di Antonella. Ripercorre con i lettori da un lato il tessuto della nostra cultura letteraria e dall’altro le tappe strutturate della narratologia: dal punto di (s)vista alla persona narrante, dal personaggio individuale o collettivo al contesto, dal tema alla forma al finale…

Dopodiché, la forma buona di una frase non è la forma buona di una storia

Un grande scrittore è modesto, capace di dichiarare fallimenti e difficoltà, sempre pronto a rileggere, riscrivere, mettere in dubbio. Ma anche libero di lasciarsi andare totalmente di fronte alla storia da raccontare, al flusso dei suoi pensieri, anche faticosamente.

La vita di chi scrive non è un letto di rose, farlo capire a chi segue un laboratorio è complicato

Antonella Cilento squaderna certezze e fotografa impietosamente le ovvietà. Dei sensi umani, delle sensazioni personali, delle esperienze esistenziali fa tesoro, ma guardando tutto sotto una diversa prospettiva: azzerare le indicazioni che stancamente ci portiamo appresso da anni, retaggi di insegnamenti scolastici, di convinzioni stereotipate, di regole inesistenti, lanciare tutto in aria e lasciar cadere a terra casualmente, scompaginando le carte per poi raccoglierle con un ordine inedito. Questo ci dice di fare, però non di farlo da soli ma con l’aiuto preziosissimo degli scrittori: Fabrizia Ramondino, Italo Calvino, Jamaica Kincaid, Varlam Šalamov, Blixen, Maupassant, Patrick Süskind, Rocco Brindisi, Giovanni Arpino, Brancati, Cortázar, Čechov, Del Giudice, Fausta Cialente, Borges, Tondelli, Bulgakov, Kafka… E quando leggendo incontriamo Anna Banti, Puškin, Jan Potocki, Murakami, Singer, Orhan Pamuk, Marosia Castaldi, Amos Oz, Bruno Schulz, Virginia Woolf, Saramago o Clarice Lispector ci troviamo a casa, accoccolati sulla poltrona con accanto gli stessi amici di Antonella. E che bella sensazione è!

Saranno loro a suggerirci le rinnovate regole, la nuova visione, non per scrivere “alla maniera di” (quanti autori minimalisti apparvero sterilmente sulla scena ai tempi di Carver…) ma per ripartire da lì e percorrere la propria strada.

Invita l'autrice a scuola

Prima Effe. Feltrinelli per la scuola propone l’incontro con gli scrittori per trasformare la lettura in un’esperienza indimenticabile, per avvicinare gli studenti ai grandi temi dell’attualità offrendo la possibilità di confrontarsi con chi quelle storie le ha scritte. Un viaggio straordinario e a portata di mano, nel mondo e in se stessi. Per organizzare un incontro scrivi a mailto:info@primaeffe.it

Le recensioni della settimana

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente