Scelti per voi

Poesie da spiaggia, curato da Jovanotti e Nicola Crocetti 

Poesie da spiaggia, una raccolta da leggere sotto l’ombrellone, dopo un bagno nell’acqua gelida, pronti a entrare in nuovi mondi e in nuovi universi.

Questa raccolta di poesie è curata da Nicola Crocetti, editore di Crocetti Editore, e da Lorenzo Cherubini, a tutti noto come Jovanotti.

Il cantautore non ha mai nascosto il suo amore per l’arte e la letteratura e l’aver recitato una poesia di Mariangela Gualtieri al Festival di Sanremo ne è stata soltanto una piccola dimostrazione. Poesie da Spieggia è il frutto di quell’amore, di quella passione e della bellissima amicizia con l’editore Crocetti. Insieme i curatori hanno scelto 118 opere che ritraggono la vita e la sua universalità, la meraviglia, il miracolo e la luce.

Poesie da spiaggia

Parole di grandi poeti di tutti i tempi, che chiedono di essere lette, ascoltate, ricordate. Quelle che trovate in questo libro sono state scelte da un editore di poesia e da un artista che hanno in comune la passione per i versi e il ritmo: raccontano i sentimenti universali, gli stessi da sempre, ma sempre nuovi.

Quando Crocetti chiede a Jovanotti che posto ricopra la poesia nella sua vita, il cantautore risponde: “Non ha nessun posto specifico sebbene sia dappertutto, come la luce, come l’aria”. Sono poesie per ogni momento, per ogni occasione e stato d’animo: rappresentano il contatto e il rapporto uomo-natura, la contemporaneità, l’urbanizzazione, ma anche una fuga nei mari, le giornate piovose, l’antica mitologia, la convivenza di culture diverse, di versi antichi, italiani e stranieri.

I poeti e i traduttori scelti sono molti e tutti illustri: Saffo, Whitman, Giudici, Rilke, Baudelaire, Szymborska, Sanguineti, Luzi, Nabokov, Borges, De Angelis, Gualtieri, Anedda e l’elenco è ancora lungo e impressionante per la vastità, la varietà e la bellezza dei versi scelti. L’intento dei curatori, oltre ad essere ampiamente dichiarato nelle interviste che aprono la raccolta, è lampante: rendere la poesia meno spaventosa e respingente, difficile e distante.

«È come dici tu: le cose difficili sono quelle che meritano più attenzione. Oggi (ma forse è sempre stato così) imperano la superficialità, il disimpegno, l’effimero, spesso l’incultura. Mi chiedi qualcosa per convincere chi ha paura di avvicinarsi alla poesia. Si ha paura di quello che non si conosce. Perché quasi nessuno parla mai di poesia se non a scuola (e non sempre nel modo migliore). Se ne parla poco o niente sui giornali, se ne parla spesso ma a sproposito sui social, se ne parla pochissimo in televisione.»

È la raccolta perfetta sia per chi vuole scoprire la magia della poesia a piccoli sorsi, sia per chi cerca una lettura immersiva. Ogni volta che si sfoglia Poesie da Spiaggia si può essere sicuri di incrociare le parole di almeno un poeta con cui condividere le proprie emozioni e il proprio stato d’animo. È un libro che scalda il cuore, affascina e fa sentire meno soli e in perfetta sintonia con il mondo e la sua vastità.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente