Scelti per voi

Tempesta madre di Gianni Solla

Quanto può influenzare la vita adulta di un figlio il rapporto, simbiotico e complicato, con sua madre?

Nel libro “Tempesta madre”, Gianni Solla ci racconta la vita di Jacopo, un bambino che vive alla periferia di Napoli con sua madre. I suoi genitori sono separati. Padre macellaio, madre segretaria. Quando litigano, e accade spesso, lui lo fa in dialetto napoletano, lei risponde in italiano perfetto.

Attraverso la voce di Jacopo, ormai adulto, scopriamo la bellezza di un rapporto autentico, ma tormentato, con sua madre. Flashback della memoria portano Jacopo a ricordare episodi della sua vita di bambino. Episodi in cui sua madre è sempre la protagonista assoluta. Jacopo è un bambino dalla fervida immaginazione e scrive su qualsiasi foglio gli si presenti tra le mani, spesso anche sulla carta con cui suo padre in macelleria avvolge la carne. Jacopo definirà sua madre “la donna più bella con cui sia mai stato a cena”. È lei il soggetto principale dei suoi temi a scuola e dei suoi scritti.

Sì, perché Jacopo è affascinato da quella donna che, proprio come cita il titolo di questo potente romanzo, è una tempesta di emozioni. Incontrollabile, bellissima, fragile come un filo d’erba ma anche protettiva, sovversiva, complicata e con una mente sempre in bilico.

Tempesta madre
Tempesta madre Di Gianni Solla;

Un romanzo amaro, ironico, abrasivo, che rivela una nuova voce di inusuale freschezza, in cui il sorriso e l'emozione convivono a ogni pagina. Gianni Solla si fa spazio tra gli scrittori capaci di affrontare il dolore a viso scoperto, con grande fiducia nella letteratura.

Ma Jacopo non ne è spaventato. Lui accetta tutto.

Accetta di essere l’unico bambino in una classe di sole bambine, perché così ha deciso la madre che crede che quella sia la scelta migliore per lui, ragazzino dalle notevoli capacità. Accetta che tutti gli altri nel “rione”, dove vivono in una casa abusiva, si riferiscano a loro chiamandoli “la ragazza bionda con il bambino scemo”.

Accetta di non essere mai invitato alle feste dei suoi compagni perché corre voce che la madre lo faccia vestire da Hitler, Freud, Robespierre, Beethoven per il Carnevale. Nessuno vuole l’imbarazzo che madre e figlio generano ovunque vadano.

Tutta questa differenza con la classica vita di un coetaneo sarà il bagaglio col quale Jacopo si presenterà alla vita adulta. Un uomo che non riesce a mantenere un rapporto di qualsiasi natura, in particolare con le donne. E con l’arrivo di Veronica, tutto si complicherà. Sarà il momento in cui farà i conti con tante verità nascoste anche a sé stesso. Poteva fare altro? Diventare altro? Poteva essere migliore?

Questo libro racconta con grande maestria la difficoltà dei rapporti tra genitori e figli. Se, infatti, con la madre Jacopo ha un legame totalizzante tanto da ricordare come "momento perfetto” quello in cui dormono accartocciati l’uno dentro l’altra -  nella casa in cui vivevano c’era un solo letto - con il padre Jacopo sente la distanza, la freddezza. Eppure, quel padre ci sarà sempre per salvare la situazione.

La scelta stilistica di Gianni Solla è molto interessante perché attraverso le parole, soprattutto quelle che non usa, capiamo tantissimo del protagonista. Per tutto il romanzo la madre di Jacopo non avrà nome, sarà “la segretaria”. Perché? Perché il racconto di Jacopo adulto è quello di un uomo risentito.

Gianni Solla è bravissimo a interpretare le emozioni che albergano nel protagonista del libro. Le sue percezioni non sono mai scontate. Nel leggere i brani si ha la sensazione di sentire la voce incrinata di Jacopo che guarda a lui bambino con tenerezza, ma anche con rabbia per essersi ribellato così poco.

L’incipit di “Tempesta madre” è folgorante. In poche pagine si racchiude tutta la forza del romanzo. Attraverso quell’incipit non potrete che andare avanti e affiancarvi a Jacopo. Gianni Solla traccia personaggi che riuscirete a delineare grazie al racconto. Scoprirete chi sono attraverso le parole, le frasi, i periodi, senza aggettivi a descriverli.

Sarà un viaggio fantastico!

I libri di Gianni Solla

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente