10 libri sul comò

Libri censurati che hanno visto la luce

Illustrazione di Sara Ruggieri, 2022, diplomata presso l'Istituto Europeo di Design di Milano

Illustrazione di Sara Ruggieri, 2022, diplomata presso l'Istituto Europeo di Design di Milano

“Censura del 1500?”. “Ce l’ho”.

“Censura americana?”. “Ce l’ho”.

“Libertà di espressione?”. “Manca”.

La cancel culture che ha portato a censurare in Tennessee Maus, di Spiegelman, non è una novità. Tanti dei libri che abbiamo in libreria e che abbiamo amato nascondono tra le proprie pagine profumo di censura.

Quanti al liceo sono stati costretti a leggere Chichibio e la gru, ma quanti sanno che il Decameron è stato censurato? Forse per i suoi temi un po’ osé o per quell’atmosfera amorosa che non troppo andava d’accordo con la morale della Chiesa. Alla fine, cosa avevano fatto di male un povero cuoco e una gru… Sicuramente non avevano preso ispirazione da Mr Grey. Eppure, hanno avuto la stessa sorte! 

Sembra strano paragonare testi di così diverso contenuto ed epoca, ma è sulla risonanza che la loro censura ha avuto che ci vogliamo soffermare. Partendo dal Decameron e arrivando a Maus, vediamo che la censura di queste opere non è di certo passata inosservata. Indice dei libri proibiti per Boccaccio, stampa e social avversi per Maus. In questa diversità di epoca e di stile due cose in comune: la risonanza della censura e il loro conseguente successo. Un caso che Maus sia balzato in cima alle classifiche dopo la sua censura in America? 

Se la censura può paradossalmente incentivare il successo di un libro, sappiamo anche che questa si cela nelle pagine più inaspettate. La ritroviamo, infatti, anche nel Mago di Oz. Ed è ancora una volta l’America a proibire qualcosa, questa volta non solo in Tennessee, ma in molte biblioteche e scuole americane. D'altronde, non si poteva pensare a una protagonista femminile così indipendente. Ah, povera Dorothy!

Ma se parliamo di maghi, anche il più famoso maghetto della storia non ha avuto vita semplice, sicuramente non in Ungheria o negli Emirati Arabi, vero Harry? Anche se... forse la censura più forte per il bambino sopravvissuto è arrivata, indovinate un po', dall'America. Criticato in particolare dalle Chiese di molti paesi, negli Stati Uniti Harry Potter è stato accusato di promuovere la stregoneria e l'occultismo. Insomma, noi bambini cresciuti a pane e Harry Potter saremmo stati fan di un capolavoro di inganni satanici.

E se spesso un libro parla di società, uomini e verità, un libro può anche trascinarsi con sé tutti questi fattori nella sua pubblicazione, un po’ come ha fatto il Dottor Zivago. E se la risonanza che le censure di Maus, Harry Potter e Decameron ci avevano impressionato, Pasternak si è decisamente superato. Pensate che dopo la sua candidatura al Nobel, le autorità sovietiche, contrarie all'opera fin dall'inizio, si mobilitarono per impedire la vittoria in ogni modo. Peccato che nel 1958 il Nobel andò proprio a lui...

Attenzione, però, non si parla solo di grandi libroni e guerre civili. La censura è anche roba di paesi immaginari. Se vi chiamate Alice: non andate in Cina. Lì gli animali non parlano, non è di sicuro il paese delle meraviglie. Ma ci dev’essere un serio problema con gli animali nel mondo orientale. Non possono né parlare né stare in una fattoria. Strano. A farne le spese sempre gli animali parlanti in entrambi i casi ritenuti sovversivi, un po' perché pericolosamente simili agli uomini, un po' perché capaci di minare il delicato equilibrio tra oriente e occidente. 

Ma di stranezze ce ne sono tante eh. Pensate che uno dei libri antirazzisti per eccellenza è stato vietato perché… perché conteneva la parola "ne*ro". E niente, è diventato subito razzista.

Alla fine, basterebbe poco per evitare il destino di Persepolis, basterebbe ricordarsi che tutti, quando nasciamo, siamo nudi!

MAUS
MAUS Di Art Spiegelman;

La storia di una famiglia ebraica tra gli anni del dopoguerra e il presente, fra la Germania nazista e gli Stati Uniti. Raccontato nella forma del fumetto dove gli ebrei sono topi e i nazisti gatti.

Cinquanta sfumature di grigio

Quando Anastasia Steele, graziosa e ingenua studentessa americana incontra Christian Grey, giovane imprenditore miliardario, si accorge di essere attratta irresistibilmente da quest'uomo bellissimo e misterioso. Nello scoprire l'animo enigmatico di Grey, Ana conoscerà per la prima volta i suoi più segreti desideri.

Decameron
Decameron Di Giovanni Boccaccio;

Per i settecento anni dalla nascita di Boccaccio, i massimi esperti italiani della sua opera danno vita a un’edizione innovativa, fondante di una nuova tradizione interpretativa. La riscoperta definitiva di un capolavoro che ancora affascina per la pluralità dei toni, per la capacità di dipingere l’infinita varietà della vita.

Il meraviglioso mago di Oz
Il meraviglioso mago di Oz Di L. Frank Baum;

Dorothy e il suo amato cane Toto vengono depositati nella Terra dell'Est dei Biascichini da un tornado, ma nell'atterraggio schiacciano la Strega Cattiva. La Strega Buona del Nord viene a complimentarsi con Dorothy per quanto avvenuto e le spiega, poi, che in tutto il Paese di Oz esistono quattro streghe, di cui due buone e due cattive.

Harry Potter e la pietra filosofale. Ediz. copertine De Lucchi. Vol. 1

Harry Potter è un predestinato: ha una cicatrice a forma di saetta sulla fronte e provoca strani fenomeni. Ma solo in occasione del suo undicesimo compleanno gli si rivelano la sua natura e il suo destino, e il mondo misterioso cui di diritto appartiene.

Il dottor Zivago
Il dottor Zivago Di Boris Pasternak;

Quando, nel 1957, l'intuizione e il coraggio della casa editrice Feltrinelli portarono alla pubblicazione de Il dottor Živago, Borìs Pasternàk era consapevole delle conseguenze che ciò avrebbe avuto sulla sua vita: da un lato la realizzazione di un progetto artistico che l'avrebbe condotto al Nobel, dall'altra l'espulsione dall'Unione degli Scrittori, una campagna denigratoria e la morte civile nel suo paese.

Alice nel paese delle meraviglie

L'invito al lettore è di seguire Alice nel suo viaggio fantasioso così come le piccole Liddell l'hanno seguito in barca, lungo il Tamigi, il 4 luglio del 1865. "Se non c'è nessun significato... questo, sapete, ci risparmia un mondo di guai, perché non abbiamo più bisogno di cercarne uno".

La fattoria degli animali
La fattoria degli animali Di George Orwell;

Tutti gli animali sono uguali, ma alcuni animali sono più uguali degli altri. Stanchi dei soprusi, gli animali di una fattoria decidono di ribellarsi agli umani e, cacciato il proprietario, danno vita a un nuovo ordine fondato sull'uguaglianza.

Il buio oltre la siepe
Il buio oltre la siepe Di Harper Lee;

In una sonnolenta cittadina del profondo Sud degli Stati Uniti l'avvocato Atticus Finch è incaricato della difesa d'ufficio di un afroamericano accusato di aver stuprato una ragazza bianca. Riuscirà a dimostrarne l'innocenza, ma l'uomo sarà ugualmente condannato a morte.

Persepolis. Ediz. integrale
Persepolis. Ediz. integrale Di Marjane Satrapi;

La storia della ragazzina Marjane a Teheran dai sei ai quattordici anni. È un ritratto indimenticabile delle contraddizioni di un paese e di come, attraverso l’ironia e le lacrime si possa vivere l’adolescenza confrontandosi con le assurdità, i compromessi, la solitudine e i distacchi.

Le liste del mese

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente