La redazione segnala

Alessandro Cattelan e Matteo B. Bianchi presentano Quasi di nascosto 

Eccoli qui i nostri dodici apostoli della scrittura giovane, ciascuno con una propria cifra e una propria strada. Per alcuni di loro forse questo racconto rappresenta solo una parentesi in un percorso personale e professionale ancora da inventare, per altri invece potrebbe essere una prima, significativa prova verso una reale carriera editoriale

Il 13 dicembre, alle 19, alla libreria Feltrinelli di piazza Piemonte a Milano, ci sarà la presentazione dell’antologia Quasi di nascosto, edito da Accento, la casa editrice fondata da Alessandro Cattelan. All’evento sarà presente l’editore, gli autori e le autrici dei racconti e il direttore editoriale di Accento Matteo B. Bianchi.

Quasi di nascosto
Quasi di nascosto Di Nicolò Bellon;Casella Riccardo;Cori Emma;

Dodici racconti scritti da autori e autrici under 25: storie delicate e feroci, sfaccettate come solo la giovinezza sa essere, nonostante una maturità stilistica degna dei grandi scrittori.

Quasi di nascosto è un’antologia, e, infatti, contiene dodici fiori delicati e splendidi: sono dodici racconti di scrittori e scrittrici emergenti che hanno meno di venticinque anni. Ora, come scrive Matteo B. Bianchi nella sua prefazione, esordio non è per forza sinonimo di giovinezza, tutt’altro: il proprio stile si costruisce nel tempo, con lavoro e pazienza. In questa raccolta, però, vediamo qualcosa di più che dei semplici racconti, perché dentro c’è la ricerca, il tentativo, anche l’ingenuità, talvolta, di chi è alle prime armi con la scrittura. C’è, in realtà, oltre che una maturità fuori dal comune, senz’altro, questo piacere della scoperta, del raccontare storie, e un’urgenza frenetica di dover gettare fuori qualcosa e trasformarlo in parole.

L'intervista
Guarda l'intervista ad Alessandro Cattelan e a Matteo B. Bianchi sulla casa editrice Accento: l'occasione perfetta per sentire dalle voci del fondatore e del direttore editoriale la nascita di un progetto straordinario!

Del resto, Alessandro Cattelan l’aveva detto da subito: Accento avrebbe guardato al nuovo, all’esordio in senso strettissimo. E se questa è la linea editoriale, allora Quasi di nascosto ne è una specie di manifesto, perché più esordienti di così non si può. Leggere questi racconti è un bel modo per ricordarsi che i libri, prima di tutto, raccontano storie. E ascoltare gli autori e le autrici il 13 dicembre in Feltrinelli sarà l’occasione, invece, per ricordarsi che i giovani possono fare tutto e possono farlo bene, anche scrivere. Anzi, forse soprattutto scrivere.

La recensione al libro
Leggi la recensione del libro Quasi di nascosto, l'antologia di racconti scritti dagli autori più promettenti under 25.

Ti potrebbero interessare

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente