Tracce di Tito

Ritorni e conferme: Zeit dei Rammstein e dintorni

Ci sono band da cui non vuoi essere stupito. Va bene il solito, grazie. Come al bar, quando hai fretta. È il caso dei Rammstein, tornati alla ribalta con Zeit. Nulla di nuovo, ma proprio nulla. Rock elettronico pestone, massiccio, teatrale e, qui e là, ironicamente melodrammatico. Girano già parecchi video, se volete farvi un'idea. Ma forse, se sapete di chi sto parlando, non ne avete bisogno. Il disco lo compro di sicuro, mi sta bene così. Però rimpiango i tempi in cui i Rammstein erano capaci di sorprendere e, a tratti, perfino scandalizzare.

Zeit
Zeit Di Rammstein

Dopo 3 anni dal loro ultimo album, i Rammstein tornano con il loro nuovo album “Zeit”, disponibile dal 29 aprile 2022.Una delle band tedesche di maggior successo su scala globale, sta per pubblicare un nuovo lavoro: segue l'album senza titolo che ha portato il gruppo direttamente in cima a quattordici classifiche internazionali nel 2019.

Giusto per ripetermi anch'io, ogni volta che nomino i Rammstein devo, almeno, citare i Laibach, loro nobili e insuperati maestri. Ho scoperto soltanto ora che l'anno scorso è uscito We Forge the Future - Live at Reina Sofía, disco dal vivo che mi precipito a recuperare, sulla meritata fiducia. So benissimo, per esperienza, che inusitata potenza di fuoco abbiano dal vivo.

Mi rendo conto, soltanto adesso, di avervi proposto due ottimi gruppi europei (e non anglosassoni). Validi antidoti all'Eurofestival. No, non c'è bisogno che mi ringraziate. E andiamo avanti...

Decisamente un'altra musica, ma ugualmente interessante, è quella di Scenario, dei C'mon Tigre, che conferma l'ottima impressione fattami, nel 2019, da Racines. Difficili da definire, nel loro spaziare non solo fra i generi (il jazz, il rock, l'ambient, perfino una certa dance...), ma anche i riferimenti etnici e culturali (Europa, Africa, America...), e pure in questo sta la loro forza. Magari non vi conquisteranno al primo ascolto, vi sentirete un po' spaesati, sì, ma vale la pena.

Scenario
Scenario Di C'Mon Tigre

Anticipato un paio di singoli, e seguito di RACINES, SCENARIO è il nuovo album dei C’mon Tigre. Il disco esce il 25 marzo 2022 in digitale (il 30 in formato vinile) e vede le collaborazioni con Xenia Rubinos, Mick Jenkins e Colin Stetson.

In un territorio ben noto, si muovono invece i Ministri, band storica del rock alternativo italiano. Hanno sempre la loro enorme grinta, con quel piglio punk mai sopito, ma anche la capacità di trovare linee melodiche che arrivano al cuore. Tutto confermato dai pezzi di Giuramenti, che spero di sentire al più presto eseguiti dal vivo.

Infine, a proposito di veterani dell'alt-rock nostrano, mie ero dimenticato di dirvi che la colonna sonora di America latina, firmata dai Verdena, è intrigante e inquietante come piace a me e, mi auguro, ad almeno qualcuno di voi.

Giuramenti
Giuramenti Di Ministri

Il nuovo album della band milanese che unisce registri diversi, dando vita ad un lavoro insieme "elettrico ma anche malinconico, epico ma anche intimo".Figlio delle riflessioni, ma anche della rabbia, di questo periodo storico, l'album è il completamento di "Cronaca nera e musica leggera", l'EP uscito l'anno scorso solo in vinile e inserito nella versione CD di questo nuovo album.

Altre tracce di Tito

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente