Passato di letture

1960. L’Italia sull’orlo della guerra civile

Illustrazione digitale di Anna Bonomi, 2022, studentessa del Triennio in Graphic Design e Art Direction, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

Illustrazione digitale di Anna Bonomi, 2022, studentessa del Triennio in Graphic Design e Art Direction, NABA, Nuova Accademia di Belle Arti

“Una storia italiana, una storia democristiana, una storia vaticana” potrebbe essere un buon sottotitolo alternativo per 1960. L’Italia sull’orlo della guerra civile, saggio in cui Mimmo Franzinelli e Alessandro Giacone sulla base di documentazione in larga parte inedita ricostruiscono le radici politiche della più grave crisi della Repubblica, coi terribili scontri di piazza dell’estate ‘60, che dalla grande mobilitazione antifascista di Genova (largamente spontanea, sebbene Tambroni cerchi di presentarla come “riprova di un piano comunista per la presa del potere”), passando per la capitale, si concludono il 7 luglio nel sangue dei sei operai ammazzati dalla polizia, vittime dell’inutile prova di forza di un governo nato morto.

1960. L'Italia sull'orlo della guerra civile
1960. L'Italia sull'orlo della guerra civile Di Mimmo Franzinelli;Alessandro Giacone;

Il 1960 è una data cruciale nella storia politica italiana del secondo dopoguerra: mentre il cinema vive il suo periodo d'oro (escono «Rocco e i suoi fratelli» di Visconti e «La dolce vita» di Fellini), il «miracolo economico» è al suo culmine e Roma ospita le Olimpiadi, il Paese attraversa la peggiore crisi istituzionale dalla nascita della Repubblica. Ma che cosa accadde di così tragico in quell'anno? Ce lo raccontano Mimmo Franzinelli e Alessandro Giacone in questo libro denso e appassionante.

Una storia italiana perché in questa crisi, come poi in quella del Piano Solo (già indagato da Franzinelli in un saggio importante), la Guerra fredda è sponda e cornice di una partita molto italiana. Prima che dalle piazze, Tambroni è abbattuto da una “congiura democristiana”. È il pasoliniano Palazzo a soffocare in culla il neonato esecutivo, con uno stillicidio di dimissioni di ministri democristiani, per affossare le straripanti ambizioni del notabile marchigiano (che vorrebbe dare al proprio governo un respiro ben più ampio di quello prospettato dal mandato del Presidente della Repubblica Gronchi) insieme alla prospettiva dell’“apertura a destra”, ovvero il coinvolgimento del Msi a sostegno del centro, che era già realtà in amministrazioni comunali importanti. Il precedente governo di Antonio Segni aveva già incassato il voto di fiducia dei missini, ma con Tambroni, per la prima volta, il sostegno neofascista è fondamentale. Le piazze dissolvono poi l’illusione del “Msi in doppiopetto” di Michelini di poter abbandonare il ruolo di “esule in patria”. Sullo sfondo, lo scontro feroce intorno alla prospettiva di aprire l’area di governo ai socialisti, coltivata dall’allora segretario Dc Aldo Moro. Il 1960 è anche una (brutta) storia vaticana perché la Chiesa è protagonista nel composito fronte conservatore nazionale che non vuole nemmeno sentirne parlare. Ci vorrà infatti il placet di papa Giovanni XXIII, sull’onda del concilio Vaticano II, insieme a quello dell’amministrazione Kennedy, per portare Nenni e i suoi nelle “stanze dei bottoni”. 

Su tutto troneggia la figura di Tambroni, alla cui biografia politica è dedicata la prima parte del saggio (forse la più e interessante), dalla compromissione con il regime fascista alla metodica costruzione di una vasta rete clientelare, al sistematico uso politico dei prefetti dal Viminale, ai munifici investimenti nella stampa (comunicatore scaltro e spregiudicato, Tambroni è pioniere dell’attacco retorico all’antifascismo come vecchio arnese da archiviare), all’uso sistematico dei dossieraggi. Una parabola in cui c’è già molto dell’Italia che verrà. 

L’abbinamento per bongustai: recuperate Il Boom di Vittorio De Sica (1963), protagonista Alberto Sordi, l’anti-Dolce vita, che racconta quegli stessi anni con grottesca ferocia, mettendo a nudo le miserie umane dietro alla sbornia del miracolo economico.

Gli altri passati di letture

Libri per approfondire:

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente