CICAP Fest: come sarà il nostro futuro?

Pensando al futuro non posso non ricordare che il nuovo secolo che stiamo vivendo è dei giovani. Nel 2050, un anno che sembra così lontano, loro saranno dei giovani 40/50enni. Nel 2090, che sembra lontanissimo, avranno meno dell’età che ho io oggi. Sarà un secolo pieno di cambiamenti e sinceramente mi spiace di non poter vedere tutto quello che succederà: grandi problemi, certo, ma anche grandi innovazioni e tante opportunità.

Piero Angela

Immaginare il futuro è un gioco che ci piace fare. Speranze, timori, sogni. Il domani che ci attende è sempre una grande sfida e immaginare come vivremo il nostro quotidiano lo è ancora di più.

Le macchine voleranno? O schiavi di Blade Runner stiamo fantasticando troppo? Questo solo il tempo potrà dircelo, intanto CICAP Fest prova a rispondere a queste domande dal 3 al 5 giugno, a Padova (leggi qui per saperne di più).

Quale sarà il ruolo della scienza nel determinare il futuro? Case, robot, spazio, salute, persino il cibo cambierà. Le scoperte e le invenzioni che arriveranno nei prossimi anni ci stupiranno. 

La scienza ci aiuterà a seguire la trasformazione dei luoghi che viviamo, il nostro rapporto con le infrastrutture, i servizi e le tecnologie. E partendo preparati, potremo riflettere sulla progettazione delle città future, delle nuove aree urbane che si verranno a creare e che sempre di più vivremo. Raggiungeremo la vita urbana ideale? 

E se si parla di territorio, non si può non parlare di medicina. Sì, perché non basterà solamente una medicina innovativa, una ricerca scientifica avanzata, ma un importante lavoro di organizzazione della medicina sul territorio. Cosa sarà la medicina di domani? A cosa noi, come cittadini, dovremmo arrivare? 

Una riflessione anche su noi stessi, quindi, sui nostri doveri, su quello che ci sarà sulle nostre tavole, sui luoghi oltre i quali ci spingeremo. Tra necessità di sfamare una popolazione sempre più in crescita e il desiderio di scoprire nuovi luoghi, CICAP indagherà il cibo del futuro e la nuova frontiera dell'uomo: lo spazio. 

E se il nostro ardore ci spingerà nel cosmo come Ulisse oltre le colonne di Ercole, chissà se fuori dai nostri confini troveremo la vita, rispondendo alla fatidica domanda: siamo soli nell'universo

Un'occasione quella di CICAP Fest per conoscere il futuro che verrà, i cambiamenti che dovremo necessariamente affrontare ed accettare, ma anche un modo per riflettere e immaginare sul domani, sperando che possa essere migliore di quello che avremmo mai potuto inventare. Che sia da condividere con robot, da vivere in vacanza nello spazio o alla ricerca di nuove invenzioni

Il nostro futuro assomiglierà un po' a ciò di cui la fantascienza ha scritto? 

Per approfondire l'argomento leggi il nostro articolo e per non rimanere indietro su tutte le iniziative visita il sito del Festival (www.cicapfest.it). 

Eventi da segnalare:

- Sabato 4 giugno Ore 10:20 - AULA MAGNA | Palazzo del Bo: PREPARARSI AL FUTURO, con Piero Angela - Modera Massimo Polidoro;

- Sabato 4 giugno Ore 09:05 - AULA NIEVO | Palazzo del Bo: LE CITTÀ DEL FUTURO CHE VORREMMO, Workshop di design speculativo, conduce Giuseppe Aceto;

- Sabato 4 giugno Ore 11:45 - AULA MAGNA | Palazzo del Bo: LA MEDICINA DEL FUTURO, con Sir Michael Marmot, in collaborazione con l'Università di Padova;

- Sabato 4 giugno Ore 12:30 - SALA ANZIANI | Palazzo Moroni: IL CIBO DEL FUTURO, con Francesco Visioli - Modera Elisabetta Bernardi;

- Sabato Ore 12:30 - Piazza Eremitani: ALLA RICERCA DI VITA EXTRATERRESTRE, con Amedeo Balbi e Marco Ferrari - Modera Paola De Gobbi;

- Sabato 4 giugno Ore 14:00 - AUDITORIUM | Centro Altinate: SPAZIO: LA NUOVA FRONTIERA, con Simonetta Di Pippo - Modera Luca Perri

- Sabato 4 giugno Ore 18:00 - Piazza Eremitani: ROBOT: COMPAGNI DI VIAGGIO?, con Paolo Dario e Giuseppe Anerdi - Modera Elisabetta Tola;

- Domenica 5 giugno Ore 14:35 - AULA NIEVO | Palazzo del Bo: DIVENTEREMO TURISTI DEL COSMO?, con Piero Bianucci - Modera Fabio Pagan;

- Domenica 5 giugno Ore 09:45 - AULA E | Palazzo del Bo: È FANTASCIENZA? NO, È FUTURO, con Susan Schneider - Modera Daniela Ovadia;

Le altre news

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente