La redazione segnala

Noir in Festival: il programma e gli ospiti della trentaduesima edizione

Un’istituzione da ben 32 anni torna anche quest’anno a tingere di nero – o di giallo? – la città di Milano: il Noir in Festival irretirà la capitale meneghina con tanti appuntamenti tra l’Università IULM, il Cinema Arlecchino della Cineteca di Milano e la Libreria Rizzoli Galleria, dal 3 all’8 dicembre.

Giorgio Gosetti e Marina Fabbri, direttori del Festival insieme a Gianni Canova, in occasione della conferenza stampa del 22 novembre hanno rivelato i temi di quest’anno: il vero e il falso.

Conferenza stampa - Noir in Festival

Crediamo alla verità o a quello che ci fanno credere?

Giorgio Gosetti

Interessante anche l’excursus all’edizione storica del 1992, nella quale un giovane e scapestrato Quentin Tarantino – all’epoca non molto di più che un fanatico del cinema – faceva il suo ingresso al Noir in Festival, debuttando con Le Iene (Reservoir Dogs).

Era una presenza ingombrante. Aveva questo dialogo costante con il cinema

Marina Fabbri

Da quel 1992, sono stati diversi gli ospiti che hanno ingrossato le fila di un Festival unico nel suo genere, perfetta combinazione tra mondo del cinema e della letteratura del giallo e del mistero, dove film, libri, televisione e media creano la sinergia perfetta in grado di mantenere una longevità di questo evento che potremmo definire fuori dal comune.

A dare il volto del 32° Noir in Festival con la sua immagine è Paolo Bacilieri, uno degli autori più noti e importanti del fumetto italiano, mentre a fare da apripista dell'evento sarà il Premio Giorgio Scerbanenco, che il 3 dicembre riempirà la Casa del Manzoni con il talento dei cinque scrittori finalisti. Alla giuria Cecilia Scerbanenco, che proclamerà il miglior romanzo noir italiano dell’anno tra:
- Francesco Abate, Il complotto dei calafati (Einaudi)
- Gian Andrea Cerone, Le notti senza sonno (Guanda)
- Andrea Fazioli, Le strade oscure (Guanda)
- Davide Longo, La vita paga il sabato (Einaudi)
- Enrico Pandiani, Fuoco (Rizzoli)

L’inaugurazione del Noir in Festival avverrà invece presso il Multisala Eliseo e si chiuderà con il Premio Caligari che l’8 dicembre vedrà la giuria – composta da 80 giovani studenti e tre critici cinematografici – eleggere il miglior film del genere noir dell’anno tra i sei finalisti:
- Ghiaccio di Fabrizio Moro e Alessio De Leonardis
- Ero in guerra ma non lo sapevo di Fabio Resinaro
- Ti mangio il cuore di Pippo Mezzapesa
- Il muto di Gallura di Matteo Fresi
- Piove di Paolo Strippoli
- Una femmina di Francesco Costabile

Ospite d’onore è Harlan Coben, vincitore del Raymond Chandler Award 2022, autore non solo di romanzi noir ma anche scrittore per serie TV.
Ad accompagnarlo, personaggi del calibro di Donato Carrisi, in questi giorni a BookCity per presentare La casa delle luci, Gino Vignali con il suo I milanesi si innamorano il sabato, e Maurizio De Giovanni con una nuova indagine per il Commissario Ricciardi in Caminito. Dalla Spagna arriva invece Vicente Vallés, con un romanzo di spionaggio i cui protagonisti sono la Russia e l’Occidente, dal nome Operazione Kazan.

Harlan Coben © JR Inside Out Project 2022

Spostandoci sulla sezione cinematografica, è il nuovo film di Alessio Cremonini, Profeti, ad aprire il concorso internazionale, seguendo la prigionia di una giornalista italiana da parte dell’ISIS. Dal sapore internazionale è invece Silent Night di Camille Griffin, con un cast d’eccezione del calibro di Keira Knightley e Lily-Rose Depp.
E ancora Kimi, di Steven Soderbergh con Zoë Kravitz, e Hunt di Lee Jung-jae, protagonista di Squid Game.

A completare il palinsesto, la nuova sezione Game inFest, dedicato al gaming di genere, e un approfondimento focalizzato sulle Graphic Novel, con Venere privata di Scerbanenco e illustrata dal sopra citato Paolo Bacilieri.

Non vi resta che scaricare il programma (https://bit.ly/Noir_Festival_2022_Programma) e recarvi sulla scena del crimine!

Per i più curiosi, non perdetevi un ricco glossario per orientarvi tra i termini del genere noir!

E per consigli di lettura, Maremosso ha recensito per voi:
I ragazzi del massacro di Giorgio Scerbanenco 
Panico di James Ellroy
Cacciatori nelle tenebre di Gianrico e Francesco Carofiglio

Ibs.it, laFeltrinelli.it e Maremosso sono media partner di Noir in Festival.

Ti potrebbero interessare

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente