Diario di bordo

Cosa mi succede, dottore? È grave?

Giovedì 10 febbraio

 Leggo che un tribunale amministrativo di Napoli ha dichiarato illegittima la nomina di Giuseppe Conte (già premier) a capo del Movimento 5 Stelle, in base al ricorso di alcuni iscritti per violazione dello Statuto. E che il fondatore del movimento, il comico Beppe Grillo, inventore del Vaffa day, ha commentato: “le sentenze si rispettano”.
Mi chiedo: ma è normale che un magistrato, sulla base della causa intentata da alcuni iscritti, sciolga il partito di maggioranza relativa in parlamento?

Leggo che la procura di Firenze ha chiesto il rinvio a giudizio di Matteo Renzi (già premier) più altri dirigenti del partito Italia Viva per finanziamento illecito alla Fondazione Open.
Prima udienza, 4 aprile. Renzi ha risposto denunciando i PM e ricordando che il procuratore di Firenze è stato condannato (dai suoi colleghi del CSM) per molestie sessuali nei confronti di una magistrata (la cosa si svolse in un ascensore) alla perdita di due mesi di stipendio, mentre il cittadino che ha messo una mano sul sedere di una giornalista televisiva all’uscita dello stadio dopo una partita di calcio, rischia sei anni di carcere. Renzi ha anche promesso un libro in cui “a futura memoria” parlerà delle attenzioni dei servizi segreti contro di lui.

Leggo infine che una furiosa rissa vede coinvolti grillini (soprattutto tra di loro) e renziani a proposito della mancata elezione a presidentessa della Repubblica del capo dei servizi segreti.
Peccato, o per fortuna?

Leggo che il nuovo libro di Luca Palamara e Alessandro Sallusti sulle nequizie dei magistrati (Lobby e Logge, Rizzoli) promette notizie importanti “su come funzionano davvero le cose” e immagino sarà, come il precedente, un best seller.

Leggo tutte queste cose, nell’avvicinarsi delle celebrazioni per il trentennale di Mani Pulite; e però non ho nessun rimpianto per Antonio Di Pietro.
Cosa mi succede, dottore? È grave?   

 

Le altre notizie del giorno

Magistratura e politica

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente