Cult!

Matteo De Longis consiglia Jurassic Park di Michael Crichton 

Trovare qualcuno che non abbia mai visto almeno una volta il mega blockbuster Jurassic Park è un’impresa praticamente impossibile. Nel 1993 il film di Spielberg invase le sale cinematografiche con i suoi effetti speciali e una storia estremamente coinvolgente, che ha dato poi origine a un prolifico e duraturo franchise oltre che a numerosi sequel, l’ultimo dei quali in ordine di tempo uscirà proprio quest’anno col titolo "Jurassic World - Il dominio".

Come molti di noi, anche lo scrittore Matteo De Longis lo ha visto e, incuriosito dal film e motivato dalla sua preesistente passione per dinosauri e paleontologia, ha poi deciso di leggere il libro del compianto Michael Crichton da cui il film di Spielberg è tratto. E non solo lo ha letto e amato, ma lo cita come suo libro Cult da leggere assolutamente.

Jurassic park
Jurassic park Di Michael Crichton;

In un'isola sperduta al largo del Costa Rica, il miliardario Hammond costruisce un gigantesco parco di attrazioni biologiche. Grazie all'ingegneria genetica, nel suo Jurassic Park rivivrà un intero ecosistema, compresi i terribili dinosauri carnivori: il gigantesco Tyrannosaurus Rex e i famelici Velociraptor. L'incubo che dominerà il romanzo nasce dal profondo della preistoria e si proietta su un presente dominato dalle arroganti certezze della scienza.

Il fascino della storia ideata da Crichton è innegabile. Racconta un’avventura iniziata milioni di anni fa, che si basa sul mistero dell’evoluzione, della selezione naturale e va a solleticare la nostra fantasia con l’idea di una convivenza tra uomini e dinosauri, che nella realtà dei fatti sono separati da milioni di anni di storia.
Crichton mescola thriller, avventura, fantascienza rendendo il tutto estremamente plausibile. La parte scientifica si ispira, infatti, ai ritrovamenti fossili e all’idea di poterne estrarre e replicare il DNA, cavalcando la popolarità negli anni ’90 del tema della clonazione.
Questa plausibilità e cura per il dettaglio scientifico fa di Jurassic Park un successo della letteratura fantascientifica, che perdura anche oggi nonostante la scienza abbia messo il veto sulla possibilità effettiva di dar seguito a queste teorie.

Mi piacque molto il dualismo tra la fantasia e la scienza. Mi interessavano molto quegli inserti, ben presenti nel libro e meno nel film, del personaggio matematico che legano la realtà del racconto alla matematica. Non quella noiosa che studiavamo a scuola, ma la matematica che si lega alla filosofia

Matteo De Longis

Dopo una parte iniziale più didascalica ed esplicativa, il libro scorre via velocissimo così come il film, grazie alla storia molto avvincente e a personaggi ben costruiti e credibili, ma soprattutto grazie al fascino esercitato dai dinosauri ricreati in laboratorio di cui Crichton simula comportamenti e reazioni in maniera impeccabile e realistica. Come non sobbalzare col cuore in gola per gli attacchi del T-Rex o dei temibili Velociraptor? A differenza del film, tra altre cose in cui non indugeremo per evitare fastidiosi spoiler, il libro ha una vena survivalista ancora più spiccata e raggiunge episodi di violenza adatti a stomaci forti. 

Jurassic Park. Steelbook (Blu-ray + Blu-ray Ultra HD 4K)

Una "collector's edition" per veri appassionati, che uscirà il prossimo 22 maggio e attualmente in prenotazione. Spielberg fa suo l'affascinante romanzo fantastico di Michael Crichton Un ambizioso imprenditore miliardario costruisce in un'isoletta al largo del Costa Rica un grandissimo parco dei divertimenti a tema, popolandolo di rettili preistorici di varie dimensioni e specie che sono stati clonati dal DNA di dinosauri estinti. Ma gli animali sfuggono al controllo umano con conseguenti disastri. Il film ha avuto vari seguiti.

Però Jurassic Park è più di una semplice lettura di intrattenimento. Se l’idea di un parco tematico dove far rivivere questi “nuovi” dinosauri sembra inizialmente affascinante, quando ci si ferma a pensare, più che altro, risulta terrificante. E non solo per la piega che prende la storia del libro, quindi per il pericolo che i dinosauri ci si rivoltino contro in una legittima ricerca di sopravvivenza guidata dall’istinto. Ma perché il parco tematico che è stato costruito non è che uno zoo su larga scala che riflette l'arroganza umana e la sua evidente presunzione di poter disporre del pianeta e delle sue creature a suo gusto, mettendo davanti a etica e rispetto le logiche del successo scientifico e, ancora peggio, del profitto.

Jurassic World: Il Regno Distrutto (DVD)

Sono passati tre anni da quando il parco tematico di Jurassic World è stato distrutto dai dinosauri scappati dalle gabbie di contenimento; Isla Nublar è ora un luogo abbandonato dagli umani dove i dinosauri sopravvissuti cercano riparo nella giungla. Al risveglio del vulcano, inattivo fino a quel momento, Owen e Claire intraprendono una campagna per salvaguardare le specie di dinosauri ancora in vita da un evento di distruzione di massa

Leggiamo, quindi, Jurassic Park per il piacere di una storia avvincente che ha segnato un'epoca, ma cogliamone anche la critica esplicita verso l’uso senza freni e remore della genetica, tema sempre estremamente attuale.

Un manoscritto conteso

Il romanzo di Michael Crichton, prima ancora di essere pubblicato, fu conteso fra alcune delle più importanti case di produzione americane per la trasposizione cinematografica. Alla fine ottenne i diritti la Universal Pictures e la regia fu affidata al Premio Oscar Steven Spielberg. La pre-produzione del film iniziò prima che il manoscritto fosse terminato, partendo da una bozza che poi lo stesso autore modificò in più punti.

Altre recensioni Cult!

I libri di Michael Crichton

Conosci l'autore

Lo scrittore è cresciuto nel quartiere di Roslyn, Long Island, con il fratello minore (coautore di un suo romanzo) e le due sorelle.Laureato in medicina alla Harvard Medical School ha iniziato a scrivere i suoi romanzi, già durante gli anni degli studi universitari sotto due diversi pseudonimi, John Lange e Jeffrey Hudson.Abbandona presto la professione medica per dedicarsi interamente alla scrittura. A soli 25 anni gli viene diagnosticata una forma benigna di sclerosi multipla, come lui stesso racconta nella sua autobiografia. A 27 anni lo raggiunge il successo: il suo romanzo Andromeda diventa immediatamente un best seller. Con i soldi guadagnati così può iniziare a viaggiare per il mondo, la sua grande passione, e a conoscere anche i posti più sperduti del globo. Ha divorziato per quattro volte (dalla quarta moglie ha avuto la figlia Taylor) prima di sposare l'ultima moglie Sherri Alexander. Dopo una lunga battaglia contro un tumore, è morto a 66 anni il 4 novembre 2008.Da alcuni dei suoi celeberrimi romanzi sono stati tratti film di eguale successo come: Jurassic Park, La grande rapina al treno, Congo, Timeline, Sol levante.I suoi libri sono editi in Italia da Garzanti.

Leggi di più Leggi di meno
Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente