Arrivi e partenze

Alessandro Zan: “La battaglia contro i crimini d’odio si vince insieme”

Illustrazione di Laura Bornea, 2021

Illustrazione di Laura Bornea, 2021

La legge Zan è la voce dello Stato che non accetta più che delle persone vengano minacciate, insultate, picchiate o uccise semplicemente perché esistono. Se lo Stato deve dirlo con una legge è perché succede, ogni giorno. Perché in Italia si viene picchiati e uccisi per quello che si è, per qualcosa che non si sceglie: io non ho mai scelto di essere gay, io sono gay

Da mesi il nome di Alessandro Zan è sulla bocca di tutti: il disegno di legge che porta il suo nome è al centro di un acceso dibattito, dentro e fuori dal Parlamento, relativo ai limiti da imporre - o da rimuovere - alla libertà di espressione.

Ma è giunto il tempo di dare voce al diretto interessato.

In Senza paura, libro a metà fra un’autobiografia e un pamphlet, l’onorevole Alessandro Zan si racconta. Dal difficile rapporto con il padre – “figlio del suo tempo” – ai primi, faticosi anni di militanza politica. Il ruolo di Zan come attivista per la comunità LGBT+ lo ha reso sensibile ai problemi delle comunità troppo spesso vittime di discriminazioni e violenze, ma l’Onorevole ci tiene a specificare che il DDL che porta il suo nome “non nasce come una legge che tutela le minoranze, ma come una legge che combatte i crimini d’odio”.

Senza paura. La nostra battaglia contro l'odio

Alessandro Zan spiega le necessità di una legge che combatta l'odio, l'omotransfobia, la misoginia, l'abilismo. Denuncia l'approccio eteronormativo del diritto e, il patriarcato nelle sue molteplici. Infine racconta quelli che sono i sostenitori del DDL e gli oppositori più nascosti.

Nel pamphlet, Zan espone con un intento quasi programmatico le ragioni per le quali in un Paese intriso di cultura patriarcale e ancora dominato dall’etero-normatività sia ormai diventata necessaria una legge che combatta l'odio, l'omotransfobia, la misoginia e l'abilismo (la discriminazione delle persone affette da disabilità - NdR), anche in vista delle generazioni future.

I ragazzi devono essere abituati al rispetto” afferma, "nel 2021 non si possono tollerare atti di bullismo fisico o verbale nei confronti di un compagno colpevole solo di essere diverso".

Chiamalo col suo nome: amore

La nostra proposta di libri LGBTQ+

Una selezione di romanzi, saggi, memoir e graphic novel per conoscere e approfondire la storia del movimento LGBTQ+ e il concetto di identità di genere

Quando, nel corso dell’intervista, si scaglia contro chi ha consapevolmente ostacolato il DDL con la scusa di non ritenerlo una questione prioritaria, lo sguardo di Alessandro Zan è aperto e senza paura, come quello che sfoggia sulla copertina del libro.

È stato solo grazie alla mobilitazione spontanea dei ragazzi e ragazze nei Pride e sui social che siamo riusciti a continuare il nostro iter. Quando la battaglia sta per arrivare all’obiettivo si alzano dei muri giganteschi, tanto che arriva il Vaticano a mobilitare la diplomazia della Santa sede per cercare di fermare questa legge

E come si vince, di fronte a degli oppositori così?

Di fronte al Golia della burocrazia e della politica italiana, Alessandro Zan sceglie di usare la propria arma migliore: la parola, unita alla forza delle sue idee. Dopotutto, si dice che ne uccide più la penna che la spada, e la cristallina lucidità con cui Zan porta avanti il proprio pensiero all’interno di Senza paura non può che confermare la validità del motto.

I crimini d’odio devono essere vinti prima di tutto dal punto di vista culturale” conclude l’Onorevole, fiducioso su un più roseo futuro per il Paese.

Perché al di là di sanzioni e punizioni, da sempre i mezzi con cui lo Stato impone le proprie leggi al cittadino, c’è da auspicarsi che il DLL Zan apra la strada a un’Italia diversa, migliore. Un’Italia in cui ognuno possa essere sé stesso, senza paura.

 

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente