Diario di bordo

Sarebbe fantastico, se ci pensate…

Giovedì 22 settembre

Un bel ricordo di gioventù mi riporta ad oltre mezzo secolo fa, quando il movimento studentesco di Torino si diede da fare per ospitare, sostenere e proteggere un ragazzo americano che era sfuggito alla leva per il Vietnam. Non era il solo, centinaia furono protetti in Italia, così come migliaia in Canada, in Svezia, in Inghilterra… La fine della guerra in Vietnam, come si sa, fu dovuta al rifiuto di una generazione di combattere. Erano Yankees, ed era la prima volta che succedeva.

Adesso che vediamo i ragazzi di Mosca e di San Pietroburgo farsi arrestare pur di non andare in guerra, e i loro genitori pagare biglietti aerei da 5000 dollari pur di far espatriare i loro figli, mi si allarga il cuore.

Non è finita, ma sta finendo… Nessun regime sopravvive a lungo quando manda i suoi figli a morire.

Sono sicuro che i pacifisti italiani si stanno mettendo in fila per proteggere i ragazzi russi che fuggono dalla guerra. Certo, mi piacerebbe che anche qualche politico o qualche influencer  della mia stessa età li aiutasse; che so, un Santoro, un Cacciari, un prof. Canfora, o anche qualche politico che si dichiara pacifista, o anche un Salvini, un Berlusconi, perché no? A pochi giorni dalle elezioni, non sarebbe bello che affittassero degli aerei e andassero a prendere questi ragazzi e li mettessero in salvo, qui da noi?

Fate girare, se volete  

Potrebbero interessarti anche

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente