Diario di bordo

Peppa Pig, Boris Johnson e Radio Gulp

Giovedì 25 Novembre

Un discorso politico inaspettato è stato pronunciato l’altro giorno in Scozia, dove il primo ministero inglese Boris Johnson, parlando di fronte alla Confindustria locale, ha lodato come modello di vita il “parco a tema” di Peppa Pig, da lui visitato con enorme piacere. Il discorso (che spopola su You Tube) è esilarante e sconclusionato; mischiato a paragoni di sé stesso con Mosè e Lenin, ha messo in allarme il partito conservatore sulla “tenuta” del primo ministro.

Ma chi, o che cos’è, Peppa Pig? È un cartone animato inventato una ventina di anni fa dalla tv inglese dedicato ai bambini piccoli.
Peppa è una maialina allegra, in una famiglia altrettanto allegra a cui succedono simpatiche avventure quotidiane, tipo saltare nelle pozzanghere.
È la prima volta che i maiali sono dipinti in maniera simpatica; dell’opposto ci sono piuttosto molti esempi; nella Fattoria degli Animali di Orwell, il truce capo-maiale Napoleon dichiarava: “tutti gli animali sono uguali, ma i maiali sono più uguali degli altri”; nel mondo islamico, il maiale è immondo; da noi, con sarcasmo, il senatore leghista Calderoli, per vantarsi della sua pessima legge elettorale, sprezzantemente la chiamò “porcellum”; (e dire che l’uomo politico era diventato famoso per aver sparso urina di maiale a Lodi, così da rendere impuro il luogo scelto per ospitare una moschea). Peppa Pig in persona era poi comparsa anche nel dibattito politico italiano alcuni anni fa quando il giornalista Andrea Scanzi disse in tv che il premier Matteo Renzi aveva “la struttura ideologica di Peppa Pig”, non un complimento.

L’ex premier se n’è ricordato. Siccome Peppa Pig è trasmesso in Italia da Rai Gulp e da Rai Yoyo (peraltro lodate per la loro qualità), il senatore Renzi, alla recente Leopolda, ha dileggiato quei canali, proponendone la direzione al suo “nemico”, l’ex premier Giuseppe Conte, pochi giorni prima dell’endorsement di Johnson, di segno opposto.

La questione è dunque esplosa: l’Europa deve scegliere se dimenticare Orwell e aderire alla maializzazione del continente. E voi, da che parte state?

Bestiari: quando gli animali mettono allegoria!

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto al carrello devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Per poter aggiungere un prodotto alla lista dei desideri devi essere loggato con un profilo Feltrinelli.

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto al carrello correttamente

Chiudi

Il Prodotto è stato aggiunto alla WishList correttamente